Home / Interviste esclusive / Giacomini: due punti persi contro il Brescia

Giacomini: due punti persi contro il Brescia

Ma non si può parlare di sfortuna

Giacomini: due punti persi contro il Brescia

L'Udinese ha ottenuto un pareggio meritato e che sta stretto a Brescia. Contro le Rondinelle, la squadra di Gotti ha però rischiato la sconfitta. Mister Massimo Giacomini a 'Bianconero' su Telefriuli ha commentato così la prestazione dei friulani: "Siamo migliorati sotto il profilo delle produzione offensiva, ma non c'è stata sfortuna a Brescia. Hanno tirato in porta, ma quante volte tra i pali? Due punti persi, comunque. Non si possono fare questi errori".

Solito film già visto? "Ci sono altre squadre con 'attori' simili ai nostri ma un'altra classifica. Qui non c'è un attore protagonista, ma nessuno ce l'ha. Noi siamo al minimo storico: 5 gol De Paul, 4 a testa Okaka e Lasagna, 2 Fofana. I due attaccanti che giocano sempre, segnano poco. In più la rosa è stata falcidiata con le partenze di Barak e Pussetto. Non so chi Gotti possa mettere dentro, anche se penso che pure lui dovrebbe stare più attento a fare i cambi".

Sul modulo? "Il 5-3-2 non ha senso quando giochi contro Brescia o Lecce. Quando siamo passati a 4, togliendo un centrale e mettendo Pussetto, le cose sono andare meglio. Io sono sbalordito anche sulle tempistiche dei cambi. E' chiaro che adesso senza Pussetto deve entrare Nestorovski, ma c'è una bella differenza tra i due. Oppure Barak: a Lecce ha giocato 180 minuti in due partite, a Udine si diceva che non aveva fiato".

De Paul? "Il merito di questo giocatore è che adesso si dedica alla squadra e adesso è il capocannoniere. Lui deve giocare da centrocampista, come gioca nella Nazionale argentina, e fa gol. Si impegna tanto, fa un lavoro di fatica. Ha detto che vuole la Champions League: bene, per farlo deve giocare bene qui, si impegna, così lo vedono e lo prendono".

Cosa si è fatto negli anni per trovare un erede di Di Natale? "Ci sono anche altre domande, tipo? Ha giocato in prima squadra qualcuno venuto dal settore giovanile, a parte i portieri? No, nessun giocatore di campo". 

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi