Home / Notizie dalle altre squadre / Inter: il nuovo sponsor di maglia porterà i nerazzurri sul podio in Italia

Inter: il nuovo sponsor di maglia porterà i nerazzurri sul podio in Italia

Ma a livello Europeo la strada è ancora lunga

Inter: il nuovo sponsor di maglia porterà i nerazzurri sul podio in Italia

Manca ancora l’ufficialità, ma con la trasferta negli Stati Uniti per la Florida Cup, l’Inter svelerà anche il nuovo sponsor di maglia per le prossime stagioni. Un accordo che andrà a sostituire quello con Pirelli, brand apparso sulle maglie del club milanese negli ultimi 26 anni.

I nerazzurri si legheranno a Socios.com, una piattaforma direct-to-consumer (D2C) che sfrutta la tecnologia blockchain per fornire alle principali organizzazioni sportive del mondo gli strumenti per coinvolgere con e monetizzare i loro fan globali, attraverso i cosiddetti Fan Token.

Grazie a questa intesa – secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport – l’Inter dovrebbe incassare circa 20 milioni di euro a stagione. Una cifra inferiore rispetto ai 30 milioni sperati, ma comunque superiore rispetto a quanto versato da Pirelli.

Ai vertici della classifica del valore dei main sponsor in Italia si trova sempre la Juventus, che per la stagione 2021/22 e fino al 2023/24 incasserà 45 milioni di euro da Jeep. Previsto anche un bonus di 1 milione di euro, oltre IVA, in caso di accesso alla finale di UEFA Champions League.

Al secondo posto c’è la Fiorentina di Commisso, che grazie all’azienda del patron Commisso, Mediacom, ha incassato 25 milioni di euro nell’ultima stagione per la sponsorizzazione della maglia. Soldi che arrivano dal colosso statunitense della tv via cavo, come forma di sostegno dell’azionista intervenuto per coprire le spese di gestione del club.

Grazie a Socios.com l’Inter si posizionerà sul terzo gradino del podio, scalzando così il Sassuolo che – come la Fiorentina – grazie a Mapei ha incassato 18 milioni di euro secondo quanto si legge nel bilancio chiuso al 31 dicembre 2020 (23 milioni in totale, considerando i ricavi pubblicitari).

Va segnalato, dunque, come quello nerazzurro sia l’accordo dal valore maggiore se non consideriamo quelli con parti correlate. Nel caso della Juventus, sia il club bianconero che Jeep sono controllate da Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann, mentre Mediacom è di proprietà di Rocco Commisso, patron della stessa Fiorentina. Allo stesso modo, Mapei SpA controlla il Sassuolo.

Quinta la Roma con DigitalBits, nuovo sponsor svelato durante la presentazione ufficiale della maglia da gioco firmata New Balance. Le cifre dell’intesa non sono ufficiali, ma secondo la stampa sportiva l’accordo dovrebbe portare 12 milioni a stagione per i prossimi tre anni nelle casse giallorosse.

Il Milan ha invece rinnovato qualche mese fa a sconto con Emirates fino al 2023 (da 14 a 10 milioni fissi), ma eliminando l’esclusività del brand della compagnia aerea sulla maglia e aprendo dunque a potenziali ulteriori partner per la manica o come retrosponsor.

Sono 9 invece i milioni che incassa il Napoli dalla combinazione di tre marchi (Lete-Msc-Kimbo). Adesso il club di De Laurentiis sta trattando con gli sponsor in modo diverso spalmando compensi maggiori su più anni e dando visibilità ad altri partner.

Se in Serie A l’Inter si posiziona dunque al vertice, in Europa la vetta è ancora molto lontana. Basti pensare che il Real Madrid, club al vertice se consideriamo la classifica a livello europeo, incassa 70 milioni di euro all’anno da Emirates. Sul podio anche il Psg, che da ALL incassa ben 60 milioni di euro a stagione.

Cifra anche questa superiore a quella che il Manchester United riceverà da TeamViewer, nuovo sponsor a partire dalla prossima stagione, il quale verserà 50/55 milioni di euro (contro i 74 versati fino al 2019/20 da Chevrolet).

Tra le big, la Juventus è l’unica italiana che riesce a prendersi un posto in classifica, dato che considerando un’ipotetica top 10 a livello europeo, l’ultima società in graduatoria è il Tottenham, che incassa 40,5 milioni di euro a stagione da AIA.

BIANCONERI IN TV

Vita da Club

Blog bianconeri

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi