Home » Tuttosport: un rigorino, poi l’Inter è devastante

Tuttosport: un rigorino, poi l’Inter è devastante

Contro l’Udinese dominio della squadra di Inzaghi fin dai primi minuti, ma è una discutibile decisione di arbitro e Var a spaccare il risultato
Monica Tosolini

Inter travolgente contro l’Udinese ma Tuttosport ricorda che ad aprire le marcature è stato un ‘rigorino’. ”  L’Inter ha risposto subito, per l’ennesima volta, alla Juventus e con il netto 4-0 contro l’Udinese si è riportata in vetta alla classifica con 38 punti, due in più dei bianconeri, con le rivali che adesso iniziano a vedere col binocolo la coppia di testa: il Milan, sconfitto a Bergamo, è scivolato a meno 9 dai nerazzurri, Napoli e Roma (oggi in campo contro la Fiorentina) addirittura a meno 14. Col Natale che incombe, si potrebbe serenamente affermare che – a oggi – questo campionato sia… una poltrona per due. L’Inter ieri sera ha dominato, confermandosi il miglior attacco della Serie A (37 gol fatti) e la miglior difesa (7 reti incassate), con Sommer giunto al decimo clean-sheet. Una partita senza storia, sbloccata grazie a un rigore generoso concesso da Di Bello: la sensazione, però, è che i nerazzurri il gol lo avrebbero comunque trovato a stretto giro di posta”.  

Nelle pagelle si sottolineano i flop Perez e Samardzic:

Silvestri 6  Mette la mano sulla conclusione di Dimarco ed è incolpevole sugli altri gol. 
Ferreira 5  Dalla sua parte gli interisti arrivano come vogliono: troppo tenero.  
Kabasele 5  Lautaro e Thuram gli fanno passare una brutta serata. Ehizibue  (41’ st) ng  . 
Perez 4  Salva una palla messa in mezzo da Barella al quarto d’ora e due minuti dopo su Lautaro, sul quale però poi commette il fallo da rigore. Si perde pure Thuram sul tris. 
Ebosele 5.5  L’assist sulla conclusione pericolosa di Pereyra è farina del suo sacco, così come la maggior parte delle sgroppate che danno il là ai ribaltamenti di fronte dei friulani – solo che dalla sua parte l’Inter dilaga. Kristensen  (18’ st) 5.5  Impalpabile. 
Samardzic 4.5  Poteva essere il suo stadio, poteva essere la squadra, invece non è proprio la sua serata. I fischi copiosi che lo hanno accompagnato fuori, per quanto fatto in campo, se li è meritati tutti. Lovric  (18’ st) 6  Un tiro pericoloso. 
Walace 5  Fermo davanti alla difesa, ma filtra poco e niente. 
Payero 5  Perde la palla del 4-0. Zarraga  (41’ st) ng  . 
Zemura 5  Contro il Milan era stato devastante, ieri sera si è esibito in una prova più ordinata, ma quasi nulla per apporto in attacco. 
Pereyra 5.5  Una conclusione al 15’ che non impensierisce Sommer, è l’unico squillo della partita. 
Lucca 5  Palle giocabili arrivate dalle sue parti: nessuna. Difficile che così possa far male. Thauvin  (30’ st) ng  . 
All. Cioffi 5  Difficile trovare qualcosa da salvare nell’Udinese ieri sera. 
 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia