Home » Tuttosport, Sottil: “Siamo in rodaggio”

Tuttosport, Sottil: “Siamo in rodaggio”

Di Francesco ai suoi predica calma. Stasera sfida tra due squadre che hanno come obiettivo la salvezza
Monica Tosolini

Tuttosport presenta Udinese-Frosinone tramite le parole dei due allenatori, Sottil e Di Francesco. In particolare, il tecnico bianconero spiega che la squadra non può già essere al top: “Il mister rimanda il giudizio sulla sua squadra: «Saremo al top della forma dopo 4 o 5 partite di campionato. Ora non possiamo essere sempre aggressivi durante le gare, ma dobbiamo sapere leggere i momenti. Siamo in una buona condizione fisica, stiamo crescendo, ma ancora in fase di rodaggio». Rodaggio utile anche per inserire i nuovi arrivati nei meccanismi di gioco e far prendere confidenza con la Serie A a Lucca: «Tutti sono indispensabili per raggiungere l’obiettivo comune, con i cinque cambi spesso si determinano gli incontri. Con la definizione della rosa tutti i ragazzi sapranno che dovranno dare il loro contributo, tanto da titolari quanto da subentrati. Lorenzo è certamente diverso da Beto, ma ha caratteristiche e margini di miglioramento importanti. Deve perfezionarsi nel servire gli inserimenti dei quinti e delle mezzali, ma si fa trovare pronto dentro l’area». La formazione anti Frosinone non subirà molte variazioni rispetto agli undici di Salerno con i punti di domanda che riguardano solo i quinti in mediana con Ferreira e Kamara in vantaggio su Ebosele e Zemura”.

GLI AVVERSARI – “Il Frosinone, invece, è alla prima trasferta stagionale, dopo le sfide casalinghe contro Napoli e Atalanta. Il successo ottenuto al cospetto dei bergamaschi e le ultime operazioni di mercato condotte da Guido Angelozzi hanno portato nuovo entusiasmo in casa ciociara: «Abbiamo preso tanti giovani interessanti, ho una grandissima disponibilità di scelta grazie al lavoro svolto dalla società – le parole di Eusebio Di Francesco – Nuove ambizioni? Il nostro unico obiettivo è sempre la salvezza che, come ho sempre detto, equivale alla nostra Champions League. Pensare che questa sia una squadra che ha una conoscenza della Serie A in maniera definita e netta sarebbe un grande errore. L’allenatore è contentissimo ma l’obiettivo è di restare sempre con i piedi per terra». 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia