Home » Tuttosport: nuove proposte del gol Lucca sfida Zirkzee

Tuttosport: nuove proposte del gol Lucca sfida Zirkzee

Lucca decisivo in casa, dopo un avvio sottotono a Udine. Zirkzee segna e fa segnare nel Bologna
Monica Tosolini

Anche Tuttosport inquadra Udinese-Bologna come il confronto tra bomber emergenti. Il quotidiano sottolinea che “Lucca è al centro dell’attacco bianconero, dopo un primo periodo con poca vivacità in zona gol. L’ex Ajax e Pisa ha segnato nelle ultime due sfide casalinghe, concretizzando finalmente le azioni che la squadra di Cioffi crea durante i match. È ancora presto per pensare possa essere un bomber importante nella storia bianconera, scomodando paragoni con grandi giocatori del passato, ma con il passare delle gare sta crescendo in sicurezza e cattiveria sotto porta, trovando spazio e modo di incidere e non far rimpiangere Beto. Il 23enne di Moncalieri con le sue 5 reti in campionato è a metà dell’opera rispetto agli 11 e 10 gol realizzati dal portoghese nelle due stagioni in terra friulana, ma ha ancora mezzo campionato davanti per riuscire a crescere ulteriormente portando gol e punti vitali per l’obiettivo salvezza”. E poi, “A capelli non c’è confronto. La testa impomatata di Lorenzo Lucca scompare di fronte ai ricci selvaggi di Joshua Zirkzee. L’olandese racconta di curarli con «una roba che mi dà mia madre», tanto da farlo sembrare alto quanto il golden boy dell’Udinese, nonostante 8 centimetri ufficiali in meno. Un’esplosione tricotica che va di pari passo con quella sul campo del centravanti rossoblù: 7 gol e 2 assist in un campionato per Zirkzee scintillante. È vero che nelle ultime due non ha bollato, ma il Bologna ha festeggiato ugualmente alla grande, battendo Roma e Atalanta. In mezzo ci sono stati i due assist sontuosi nel trionfo di Coppa Italia con l’Inter. Zirkzee aveva un problema: non vedeva la porta. Ora lo fa in modo esagerato, seminando avversari e inducendo a paragoni alquanto ingombranti con i big del passato. Intanto la sua quotazione ricalca la leggendaria lira della Gialappa’s: si impenna! Il Bayern potrebbe riprenderselo per 40 milioni di euro fissati in una clausola, ma sul mercato già oggi ne vale parecchi di più. Di Vaio ha giurato che almeno a gennaio Zirkzee non si sposterà. Il Bologna ha bisogno di lui e della sua visione di gioco da nove e mezzo (traduzione: mortifero in area, ma anche fuori nel disegnare traiettorie da archistar) per inseguire il suo sogno”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia