Home » Tuttosport: il Lecce festeggia la A, l’Udinese si gioca una fetta di salvezza

Tuttosport: il Lecce festeggia la A, l’Udinese si gioca una fetta di salvezza

I risultati delle dirette avversarie decisivi per i pugliesi. Cannavaro: «Il destino è nelle nostre mani»
Monica Tosolini

Festa a Lecce per una salvezza conquistata matematicamente prima ancora di scendere in campo per la terzultima giornata. Tuttosport descrive i contesti nel Salento e a Udine:

QUI LECCE – “Il Lecce festeggia la Serie A e lo fa per la seconda stagione consecutiva: primo obiettivo raggiunto. La società in questo campionato voleva alzare leggermente l’asticella rispetto alla passata annata e così è avvenuto: la salvezza tranquilla, tanto richiesta dalla piazza, è realtà. La sconfitta del Cagliari contro il Milan a San Siro, anche in virtù del ko del Frosinone di venerdì, ha consentito ai salentini di affrontare le ultime tre partite senza pensieri per la testa”.

QUI UDINE – “«Gara fondamentale, alziamo l’asticella» non usa mezze parole Fabio Cannavaro nel presentare la sfida salvezza contro un Lecce aritmeticamente salvo nella giornata in cui l’Udinese ha bisogno di punti per raggiungere il treno salvezza approfittando delle sconfitte di Cagliari, Empoli e Frosinone. Il tecnico non vuole sentire parlare di tabelle salvezza, concentrandosi solo su questo match: «Non possiamo permetterci calcoli, dobbiamo essere consapevoli che il destino è nelle nostre mani. Bisogna cercare di tirar fuori il meglio possibile da queste tre gare: solo se metto in testa questo ai giocatori, e non l’obbligo di dover vincere, posso aiutarli e togliere loro dei pensieri. Lavorando al massimo possiamo raccogliere frutti, ma se a Lecce crediamo di dover vincere individualmente dopo tre minuti abbiamo sbagliato». I dubbi di formazione riguardano capitan Pereyra, ancora non al meglio. Difficile sia rischiato dal primo minuto, considerando anche l’importanza degli altri due scontri con Empoli in casa e Frosinone in trasferta. Se non ci sarà spazio per uno fra Brenner, Success o Davis, con il primo favorito per giocare sulla trequarti a sostegno di Lucca. Sicuramente rientreranno Perez in difesa e Payero sulla mediana, dopo aver scontato la giornata di squalifica. Rientra tra i disponibili anche Giannetti, ma è probabile si accomodi in panchina. Ancora tempo invece per rivedere nella lista dei disponibili Lovric e Thauvin che si conta di recuperare per l’ultima giornata di campionato. Il pericolo diffidati – ben 8 – non spaventa Cannavaro: «Non posso fare ragionamenti sulle altre gare, penso solo a Lecce, non ho altre partite importanti all’infuori di questa. I tifosi al seguito contano tantissimo, fa capire che non siamo soli e che la gente ci sta vicino. Quando andiamo in campo abbiamo la responsabilità di dare tutto per chi viene a vederci, il vecchio detto ‘sudare la maglia’. Sotto il punto di vista dell’impegno non possiamo concedere nessun centimetro»”.


Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia