Home » Messaggero Veneto: Udinese salva prima di giocare

Messaggero Veneto: Udinese salva prima di giocare

"La salvezza arriva con l'Udinese già in campo, per il riscaldamento
Monica Tosolini

“La salvezza arriva con l’Udinese già in campo, per il riscaldamento: vittoria del Bologna sul Lecce, anche l’aritmetica conforta i bianconeri prima di affrontare il Cagliari, ma non dite che poi sono sprofondati tra i cuscini del divano, quello della salvezza anticipata. Tutt’altro. Per come ha giocato e poi vinto alla Sardegna Arena la squadra di Luca Gotti ha dimostrato di avere doti morali importanti. Ha carattere, capacità di soffrire, spirito di gruppo, tanto che è un peccato pensare che alcuni elementi cardine di questo complesso potrebbero salutare il Friuli, visto che il ciclo di pedine come De Paul, Stryger Larsen o Fofana sembra essere arrivato al capolinea: questione di ambizioni, di motivazioni, anche se i tifosi sperano che gli stessi “ingredienti” possano animare anche la proprietà bianconera che, tuttavia, ora sarà alle prese della ridefinizione degli equilibri all’interno della “galassia Pozzo”, alla luce della retrocessione del Watford in Premier.Si vedrà” scrive oggi il Messaggero Veneto.

Il migliore tra i bianconeri visti ieri è stato De Paul. Ecco pagelle e giudizi dei bianconeri impiegati a Cagliari:

DE PAUL 7 – Ennesima prestazione da mattatore. Gli è mancato solamente il gol cercato con insistenza soprattutto nel primo tempo: due volte è bravo Cragno, la terza sceglie di calciare di piatto quando forse sarebbe stato meglio andare con il collo piede. Nel secondo tempo piazza alcune ripartenze che fanno diventare matto Nandez, quando le forza cominciano a mancare è bravissimo a congelare palla e a procurarsi qualche fallo.

MUSSO 6,5 – Nessuna parata complicata, ma è sempre sicuro in presa.

BECAO 6,5 – Non sbaglia neanche un intervento ed è sicuro anche nel giro palla. Con Gotti è cresciuto moltissimo.

DE MAIO 6,5 – Guida il reparto con sicurezza. Se il Cagliari si rende pericoloso solo al 94′ qualche merito lo dovrà pur avere.

NUYTINCK sv – Prima l’entrata di Pisacane, poi il contrasto con Joao Pedro che gli procura una distorsione alla caviglia che lo manda ko.

LARSEN 6,5 – Converge sul mancino e mette in mezzo il pallone vincente per Okaka.Con il passare dei minuti preferisce tenere la sua zona di competenza.

WALACE 6,5 – Schermo prezioso davanti alla difesa. Per crescere deve essere più disinvolto nei cambi gioco.

SEMA 6,5 – Un paio di progressioni concluse con cross al bacio che permettono all’Udinese di essere pericolosa.

ZEEGELAAR 6 – Compagno di viaggio a sinistra di Sema. Spinge con moderazione anche perché non ce n’è bisogno.

OKAKA 7 – Segna un gol da centravanti vero: protegge palla e poi la girata nell’angolino è chirurgica. Una bella iniezione di fiducia.

LASAGNA 6 – Segna il 2-0 ma era partito in fuorigioco. Meno incisivo rispetto alle ultime gare, lo stop con la Juve forse non gli ha fatto bene.

SAMIR 6,5 – Prende il posto di Nuytinck e gioca sui livelli dei compagni di reparto. In ritardo sul taglio finale di Joao Pedro.

TER AVEST 6 – Sostituisce Zeegelaar e deve tenere a freno le avanzate di Faragò.

NESTOROVSKI 6 – Entra per Okaka. Non fa in tempo a rendersi pericoloso.

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia