Home » Messaggero Veneto: colpo di spugna

Messaggero Veneto: colpo di spugna

Il Dg Collavino presenta la nuova area tecnica dell'Udinese. Nani, Inler e Runjaic in panchina: "Un taglio col passato"
Monica Tosolini

“Un taglio con il passato, inserendo nuove esperienze”: così l’Udinese affronta il futuro. Ieri nella sala stampa del Friuli hanno sfilato il nuovo Group Technical Director Gianluca Nani, il nuovo Dt Gokhan Inler e il nuovo mister, Kosta Runjaic. Gino Pozzo osservava dall’alto, dal suo ufficio, “dopo aver assegnato i ruoli. Non ama intervenire in pubblico, non lo farà neppure nell’anno che verrà, convinto di aver eliminato dalla radice i problemi che hanno tormentato l’Udinese fino a maggio, quando sul filo di lana ha conquistato la salvezza in quel di Frosinone”, scrive il Messaggero Veneto. 
Nani lavorerà a stretto contatto con Gino Pozzo, da Londra, sulla gestione delle sinergie di Watford e Udinese. Sarà il riferimento per Gokhan Inler, che ha appena appeso le scarpette al chiodo e ha detto: “Non dovrò essere più uno di loro ( i calciatori), dovrò aiutarli da fuori: è la prima grande sfida per me, adesso che ho chiuso con il calcio giocato”.
La missione dell’Udinese sarà sempre quella di cercare talenti da valorizzare per poi rivendere, ma la strada da percorrere sarà diversa e si slegherà anche dal modulo 3-5-2. D’altro canto, Runjaic si è presentato dicendo che “io mi aspetto tanto da me stesso, voglio essere in grado fin dall’inizio di proporre uno stile di gioco aggressivo”

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia