Home » Messaggero Veneto: cercasi gol salvezza

Messaggero Veneto: cercasi gol salvezza

Lucca si è bloccato nel girone di ritorno, Success non pervenuto. E in attesa di Thauvin possono dare un aiuto sostanzioso Davis e Brenner
Monica Tosolini

Per salvarsi l’Udinese ha quattro gare a disposizione, partite in cui è importante che gli attaccanti ritrovino la via del gol. Il Messaggero Veneto, in questo senso, evidenzia come “la riapparizione di Keinan Davis e Brenner, inseriti con coraggio da Fabio Cannavaro nel finale di partita a Bologna, può davvero essere il segnale tanto atteso”.
L’Udinese finora si è dovuta affidare a Success (0 gol e un assist in 760 minuti) e Lucca, a digiuno dallo scorso 11 marzo e autore di un solo gol nel girone di ritorno dei sette totali messi a segno in questa stagione. Eppure l’attaccante di Moncalieri il suo lo ha fatto: è a meno 3 gol dall’ultimo Beto in Friuli (10 reti in 33 presenze) e “conta il 21.9% di partecipazione al gol, la migliore tra i centravanti delle pericolanti. La statistica indica la percentuale di un giocatore alle reti segnate dalla sua squadra, laddove per “partecipazione” s’intendono anche gli assist forniti oltre ai gol, come ricorda transfermarkt.it, ed è lì che Lucca ha fatto non solo meglio di colleghi come Retegui o Scamacca, ma soprattutto del leccese Krstovic (19.4%), degli empolesi Niang (15.4%) e Caputo (11.5%), dei veronesi Noslin, Bonazzoli e Henry, tutti a 9.7% e di Cheddira, la prima punta del Frosinone (14%). Eccola qui la carta da calare per il rush finale, magari fin da lunedì col Napoli, nell’attesa che anche Florian Thauvin possa riportare qualche dono dopo i 5 gol e 3 assist che gli valgono il 25% di partecipazione da seconda punta”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia