Home » Il Gazzettino: Cannavaro storia finita. “Ma io sarei rimasto qui”

Il Gazzettino: Cannavaro storia finita. “Ma io sarei rimasto qui”

Il tecnico: «Mi ero messo a disposizione, perché questa terra mi è entrata nel cuore» Toto-mister: Di Francesco, Vivarini e Pereira
Monica Tosolini

Il Gazzettino riprende la notizia dell’addio di Cannavaro, con la precisazione del tecnico: “Io sarei rimasto”. Che le strade potessero dividersi si era capito dal protrarsi del tempo nel prendere una decisione da parte della società.
Finisce la storia e si quadra avanti. Il quotidiano, per la panchina bianconera, fa una carrellata di nomi: “Tra i candidati più forti c’è Eusebio Di Francesco, del Frosinone, che ieri sarebbe stato avvistato in città. Segue Vincenzo Vivarini del Catanzaro, su cui si muove anche il Venezia. I calabresi vogliono far valere il contratto in corso, ma non sarà semplice. Poi si è parlato di nomi spagnoli. Tra questi Julio Velazquez, che gradirebbe un ritorno per come era finita, ma bisogna valutare bene le controindicazioni dopo l’esonero al Real Zaragoza. Occhio a Javier Pereira, vice al Watford nell’esaltante anno della promozione in Premier League, reduce da esperienze importanti (l’ultima delle quali vittoriosa in Cina con lo Shanghai Haigang). Oltre ai due, citati da Gianluca Di Marzio, spunta un terzo spagnolo, Francisco Rodriguez, che però parte indietro nella griglia per la panchina bianconera. Alla quale è iscritto anche Johan Walem, che ha dalla sua l’appartenenza a squadra e territorio, oltre alla conoscenza dell’ambiente. Resta tra i profili valutati attentamente. Dalla serie C arrivano le ultime candidature: Massimo Donati, friulano, in uscita dal Legnago, ma anche Valerio Bertotto, capitano d’altri tempi, che ha preso il Giugliano dalla zona retrocessione portandolo ai playoff”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia