Home » Gazzetta dello sport: Udinese, sulle fasce c’è tanto traffico

Gazzetta dello sport: Udinese, sulle fasce c’è tanto traffico

Con tutti i giocatori disponibili, Gotti ha abbonanza sulle fasce dove può contare sei elementi per due posti: a destra Larsen, Ter Avest e Molina, a sinistra Sami, Ouwejan e Zeegelaar.
Monica Tosolini

Con tutti i giocatori disponibili, Gotti ha abbonanza sulle fasce dove può contare sei elementi per due posti: a destra Larsen, Ter Avest e Molina, a sinistra Sami, Ouwejan e Zeegelaar. Una situazione analizzata oggi dalla Gazzetta dello sport che elegge Larsen come quello più certo del posto. L’assenza del danese nelle prime gare si è fatta sentire. Dietro a lui spinge il neo arrivato Molina: “Il prodotto del vivaio del Boca Juniors ha molta energia e sprizza voglia di calcare il campo, ma deve ancora capire le dinamiche del nostro calcio”. C’è poi Ter Avest, che nei primi due anni a Udine non ha saputo approfittare delle occasioni che gli sono state concesse: “La sensazione è che si trovi più a suo agio in uno schieramento a 4. Dalla sua ha l’età, essendo un 1997. Il tempo a disposizione non manca”.

A sinistra c’è l’outsider Zeegelaar, uno che “a 5 se la cava, pur non avendo grande progressione. A 4 ci ha giocato tutta la vita. Il neo arrivato Ouwejan, 24 anni, porta personalità, (batte corner e punizioni, da ultimo arrivato, senza farsi tanti problemi), ma gli manca l’abitudine alla Serie A. Infine c’è Samir, il più versatile del gruppo: “Oltre alla duttilità, dalla sua ha anche la freddezza sotto porta. Di tutti i candidati è quello che ha segnato di più nel nostro campionato. A Udine è andato a bersaglio 6 volte, a Verona una. Quest’anno, con la rete di testa (sua specialità) al Parma è già in media”.

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia