Home » Corsport: la svolta dell’Udinese con Runjaic

Corsport: la svolta dell’Udinese con Runjaic

Inler il collante tra squadra e club. Lucca viene valutato venti milioni La società non è più disposta ad aspettare il rientro di Deulofeu
Monica Tosolini

La rivoluzione all’Udinese è partita dalla scelta del tecnico, Kosta Runjaic che, secondo il Corriere dello sport, “sembra essere l’uomo giusto perché il suo calcio collima con la fìlosofia di Pozzo; punta alla valorizzazione dei giovani, predica calcio propositivo, divertente e concreto”. Sarà supportato dall’ex centrocampista dell’Udinese Gokhan Inler che, secondo il quotidiano, fungerà da trade union tra squadra e proprietà. E a completare il rinnovamento si sarà anche il diesse Gabriele Nani che si occuperà soprattutto di mercato. 
A proposito di mercato, secondo il quotidiano Lucca verrà riscattato. Piace alla Fiorentina, ma i Pozzo non si priveranno di lui per meno di 20 milioni. E poi “Anche Perez ha richieste (dal West Ham), Bijol poi piace all’Inter, Samardzic è sempre nei pensieri della Juventus. Ma al massimo partiranno in due. L’Udinese non verrà smembrata, il nuovo progetto prevede invece il rafforzamento della squadra in tutti i settori. 
Potrebbe invece aver chiuso la sua avventura friulana Pereyra che è in scadenza di contratto e che non sembra più rientrare nel progetto, poi c’è l’enigma Deulofeu. Non gioca ormai da troppo tempo, 12 novembre 2022, la società non sembra più disposta ad aspettare che si riprenda al cento per cento dopo essere stato operato al ginocchio”.
Davis, autore del gol salvezza, è la grande speranza, il futuro.
 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia