Home » Corsport: Fiorentina, Lucca torna in prima fila

Corsport: Fiorentina, Lucca torna in prima fila

Trattative in stallo per Retegui e per Zaniolo, ma con l’Udinese il confronto non si ferma. Dopo il colpo Moise Kean (visite in settimana) si cerca un’altra punta
Monica Tosolini

La Fiorentina non si ferma a Moise Kean, vuole regalare a Palladino un altro attaccante. Non è stata trovata l’intesa con il Galatasaray per Nicolò Zaniolo, che vuole assolutamente tornare in Italia, si pensa quindi sempre a Lorenzo Lucca. Il Corriere dello sport oggi scrive: ” La sensazione è che, viste le cifre sborsate dai viola, Kean parta dal presupposto di essere un titolare, a cui però si dovrà affiancare un profilo meno maturo sul piano calcistico. Lorenzo Lucca, già sondato a inizio giugno, sembra fare ampiamente al caso. È un talento che non ha espresso tutto il suo potenziale nel momento in cui gli si è presentata l’occasione per farlo, trasferendosi in prestito dal Pisa all’Ajax. In Olanda il centravanti ha collezionato 30 presenze, accompagnate da 8 gol e 4 assist, per poi rientrare alla base. Nel luglio 2023 è stato girato, nuovamente in prestito, all’Udinese, con cui ha totalizzato 39 presenze, 9 gol e 4 assist. Dopodiché i bianconeri hanno deciso di esercitarne il diritto di riscatto dal Pisa sborsando gli 8 milioni di euro pattuiti. E adesso Lucca è sul mercato. 
 La Fiorentina ci pensa seriamente, pure perché le pretese del Genoa per l’altra punta messa nel mirino, cioè Mateo Retegui, restano troppo alte. Al contrario i contatti per Lucca proseguono fitti, non è un caso che a giorni sia in programma un incontro proprio con il procuratore dell’attaccante, Beppe Riso (che cura anche gli interessi di Marco Brescianini, centrocampista gradito a Daniele Pradè). Quest’ultimo assiste fra gli altri Raffaele Palladino e Riccardo Sottil, quindi sarebbe più che disposto a trattare il passaggio di un nuovo elemento della sua scuderia in maglia viola. Casomai l’ostacolo sarebbe rappresentato dalla richiesta di 15 milioni espressa dall’Udinese, ma lo scenario potrebbe cambiare: di fronte a una proposta da 12-13 milioni di euro i friulani difficilmente alzerebbero il muro”.  
Lucca è un tipo di giocatore che piace a Palladino, che ama costruire il gioco affidandosi in attacco ad una punta di peso.A Monza aveva Milan Djuric, il secondo giocatore più alto della Serie A con 199 centimetri. Lucca addirittura lo supera con 201 centimetri di altezza.
 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia