Home » Corriere dello sport: Bijol, l’Inter va in anticipo

Corriere dello sport: Bijol, l’Inter va in anticipo

Potrebbe essere un innesto per l’estate 2025 quando scadranno i contratti di Acerbi e De Vrij. Il centrale difensivo sloveno di proprietà dell’Udinese è da tempo nel mirino della società nerazzurra per il futuro. Esiste però il rischio che altri club facciano saltare i piani nerazzurri Jaka Bijol, 25 anni, difensore sloveno dell’Udinese
Monica Tosolini

Da tempo l’Inter tiene monitorato Jaka Bijol, considerato innesto ideale per la difesa del futuro. Sì, del futuro, precisa il Corriere dello sport che spiega come i nerazzurri intendano ancora proseguire con il tandem Acerbi-De Vrij, ma tra un anno servirà aggiungere forze fresche anche perchè i due hanno il contratto in scadenza nel 2025. Ma “È sempre complicato programmare un acquisto a distanza di 12 mesi. Quindi, non è da escludere che su Bijol possa inserirsi un altro club, rendendo più ardui i piani nerazzurri. Ecco perché qualche discorso è già stato fatto con l’Udinese e con l’entourage del giocatore. L’idea è che, se dovesse restare a Udine, continuerà ad essere tenuto sotto osservazione, e, magari, già a gennaio si potrà mettere in piedi l’operazione in vista della fine del campionato. Il prossimo febbraio, Bijol compirà solo 26 anni. Sarà insomma nel pieno della maturità, e quindi nel momento giusto per compiere il salto in una big. Peraltro, il nodo è proprio questo, perché la fase difensiva di una squadra di bassa classifica è diversa da quella di una formazione che deve vincere tutte le partite o quasi, e dunque si trova anche a doversi sbilanciare”. 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia