Home » Udinese, separazione consensuale da Balzaretti

Udinese, separazione consensuale da Balzaretti

L'ex Ds: "Grazie dal più profondo del cuore ai tifosi e a tutta Udine per il supporto e la passione"
Monica Tosolini

E’ durata meno del previsto la storia tra l’Udinese e Federico Balzaretti. Il Dt che ha raccolto la pesante eredità di Pierpaolo Marino, era stato ufficializzato nello staff dirigenziale bianconero il 23 giugno 2023, meno di un anno fa. Contratto biennale per una figura giovane, reduce dall’esperienza triennale al Vicenza. Dopo la sconfitta a Verona dello scorso 20 aprile, però, le prime voci su una presunta separazione dalla società friulana. Paron Pozzo aveva spiegato a fine stagione che il dirigente si trovava sempre alle dipendenze del club ma con altre mansioni. Oggi, l’ufficialità della notizia che era nell’aria: le strade di Balzaretti e dell’Udinese si separano. Questo il comunicato della società friulana: “Udinese Calcio comunica di aver risolto consensualmente il contratto col Responsabile dell’Area Tecnica Federico Balzaretti.
A lui un grande grazie per l’entusiasmo con cui si è cimentato in questa avventura fin dal primo momento in cui ha messo piede a Udine. Balzaretti si è calato immediatamente nel ruolo con professionalità e a lui va il nostro più sincero ringraziamento per aver agito sentendosi sempre orgoglioso di far parte dell’Udinese.
“È stata una stagione difficile, sofferta, vissuta con emozione fino all’ultimo respiro, ma alla fine ce l’abbiamo fatta – ha commentato Balzaretti – Ci tengo ad abbracciare idealmente tutta l’Udinese: la famiglia Pozzo, il direttore generale Collavino, gli Allenatori, i membri dello staff, i giocatori e tutte le aree del club. Grazie dal più profondo del cuore ai tifosi e a tutta Udine per il supporto e la passione. Auguro a tutti un grande futuro”.

Grazie!

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia