Home » Nestorovski: Il prossimo anno spero di fare 10 gol

Nestorovski: Il prossimo anno spero di fare 10 gol

Ilija Nestorovsky, ospite alla trasmissione del lunedì dedicata all'Udinese sul canale ufficiale, ha fatto il bilancio di una annata che adesso regala soddisfazioni
Monica Tosolini

Ilija Nestorovsky, ospite alla trasmissione del lunedì dedicata all’Udinese sul canale ufficiale, ha fatto il bilancio di una annata che adesso regala soddisfazioni: “Mi sto godendo da inizio stagione. Ne abbiamo passate tante, gol presi a tempo scaduto, con risultati sfuggiti all’ultimo momento, ma adesso vogliamo finire bene con queste ultime partite”.

Si può parlare di crescita post lockdown? “Gotti dal primo giorno ha dato una sua idea di gioco che nel tempo abbiamo acquisito. Già prima del lockdown: anche con la Fiorentina abbiamo pareggiato e loro non hanno mai tirato in porta. Dopo il lockdown abbiamo avuto meno sfortuna. Peccato per i punti persi con Genoa e Napoli. Con quei due punti adesso potremmo puntare ai 50 punti”.

Il gol alla Juve? “Se vediamo l’azione, abbiamo fatto gol dopo 20 tocchi, non come si dice con un classico contropiede”.

Consapevolezza delle vostre qualità: date l’impressione di sapere che siete forti: “All’inizio avevamo qualche dubbio, adesso sappiamo che possiamo affrontare tutti. Sappiamo che siamo una grande squadra e scendiamo in campo sempre per vincere”.

Che voto dai alla tua stagione? “Sono contento. All’inizio ho promesso 10 gol, ma allora non ci conoscevamo bene nella squadra. Adesso siamo consci delle nostre qualità. Con il tempo continuo a migliorare, il prossimo anno spero di andare in doppia cifra”.

Dopo il lockdown l’apporto dell’attacco alla squadra è migliorato: “Quando la squadra gioca bene e si crea tanto, si può far bene. E’ vero che abbiamo lavorato tanto sulla fase offensiva nelle ultime settimane. Quando Kevin si è sbloccato, ci siamo sbloccati tutti. Sono contento perchè tutti meritiamo di fare gol”.

C’è ambizione a traguardi maggiori? “L’Udinese è una società molto organizzata, e una società così deve giocare in Europa. Speriamo di tornarci nei prossimi anni”.

Hai promesso 4/5 gol entro fine campionato: “Ho più fame adesso. De Maio mi ha detto che un gol alla Juve vale tre, quindi ne ho fatti cinque” scherza.

Una dedica per questa salvezza? “Questa salvezza se la meritano tutti quelli che lavorano all’Udinese, dai magazzinieri, allo staff, al presidente. Abbiamo tutti sofferto, ma questa squadra merita di giocare per qualcosa di più della salvezza, siamo forti”.

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia