Home » Lega Serie A, il rewind della stagione dell’Udinese

Lega Serie A, il rewind della stagione dell’Udinese

Il riassunto della difficile stagione bianconera
Redazione

Alla fine, proprio nel finale di stagione, all’ultimo respiro, l’Udinese ha ottenuto la salvezza e si appresta ad iniziare la 30esima stagione consecutiva in serie A. E’ stato un campionato sofferto, portato a termine da tre allenatori diversi. La Lega Serie A lo ricorda così:
“Decisamente complicata la salvezza dell`Udinese che ha chiuso la Serie A TIM 2023/24 con 37 punti conquistati: record negativo nel massimo campionato italiano per la formazione bianconera nell’era dei tre punti a vittoria.I sei punti ottenuti nelle prime nove giornate sono costati la panchina a Sottil, sostituito da Cioffi. Dopo un inizio promettente con i pareggi con Monza e Atalanta e la prima vittoria del campionato contro il Milan a San Siro, i friulani non sono riusciti ad avere la continuità necessaria per uscire stabilmente dalla zona calda.Udinese virtualmente salva al giro di boa a inizio gennaio e quasi sempre fuori dalla zona retrocessione con l`apice raggiunto con la vittoria contro la Lazio ottenuta a Roma nella ventottesima giornata che sembrava aver messo definitivamente al sicuro i bianconeri. Invece da quel momento è arrivato solo un punto in cinque partite che ha fatto sprofondare la squadra in piena zona retrocessione e convinto la proprietà a chiamare in panchina Fabio Cannavaro. Dal suo arrivo, il 25 aprile, solo AtalantaJuventus e Lazio (tutte senza sconfitte) hanno perso meno partite (1) dei friulani nel massimo campionato italiano e alla fine la salvezza è arrivata nell`ultima giornata grazie al gol realizzato da Keinan Davis al 76` che ha permesso di sorpassare il Frosinone nello scontro diretto.
L’Udinese ha pareggiato 19 partite in questo campionato, record per una squadra in una singola annata di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) – più in generale, i friulani hanno concluso una stagione di massima serie con più segni “X” solamente nel 1982/83 (20).Nessuna squadra ha vinto meno partite casalinghe dei bianconeri nei maggiori cinque campionati europei 2023/24 (una, come Almería, Darmstadt Salernitana) – soltanto il Varese nel 1971/72 e la Reggiana nel 1996/97 (zero ciascuna) hanno chiuso una singola edizione di Serie A con meno successi interni rispetto ai friulani.
Stagione da ricordare per Lorenzo Lucca, otto gol all’attivo e record realizzativo anche per Lazar Samardzic: con sei reti (superate le cinque dello scorso campionato); in particolare, quella contro l’Empoli, il 19 maggio, al minuto 103:34, è la più tardiva in una gara di Serie A nelle ultime 20 stagioni (dal 2004/05).
Walace (276), infine, è stato il giocatore di movimento che ha recuperato il maggior numero di palloni nei maggiori cinque campionati europei 2023/24″.

legaseriea.it

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia