Home » La moviola di Sassuolo-Udinese

La moviola di Sassuolo-Udinese

Sei in pagella all'arbitro Abbattista dalla Gazzetta dello sport che scrive: "Si perde un paio di contatti e soprattutto la manata di Rogerio a De Paul, ma non dispiace nella gestione di una gara parecchio spezzettata.
Monica Tosolini

Sei in pagella all’arbitro Abbattista dalla Gazzetta dello sport che scrive: “Si perde un paio di contatti e soprattutto la manata di Rogerio a De Paul, ma non dispiace nella gestione di una gara parecchio spezzettata. Sui tocchi di mano vede bene e il Var gli dà ragione”.

La moviola di Marco Guidi analizza: “Partita spigolosa, colma di contrasti e interventi sporchi per Abbattista, che la tiene con discreto piglio, limitando gli errori. Al 45’ sfugge al direttore di gara una manata involontaria di Rogerio a De Paul: poteva essere punita con il cartellino giallo. A inizio ripresa un campanile in area del Sassuolo cade sul braccio di Ayhan, impegnato nel corpo a corpo con Okaka: Abbattista non fischia e il Var conferma la scelta. Bravo l’arbitro al 73’: Zeegelaar tocca con il fianco e non di mano nella propria area, sull’avanzata di Muldur. Dinamica simile nel recupero, dalla parte opposta: sul cross di Lasagna, Locatelli devia con la coscia e non con il braccio”.

Il 6 è il voto dato ad Abbattista anche dal Corriere dello sport che nella moviola sostiene che “su Zeegelaar non c’è fallo di mano in area”.

“Per Abbattista prima volta in A quest’anno. Corretto estrarre i 4 gialli (nel primo tempo) a Pussetto – che stende Locatelli sullo slancio – e Nuytinck per la spinta su Caputo. Vede bene anche sulla gamba tesa di Traorè che ostacola Becao, da ammonizione. Prima della pausa, la sanzione arriva per Ferrari – strattonata su Pussetto – dopo che viene applicata la regola del vantaggio durante un attacco dell’Udinese. Okaka teme che il cartellino sia diretto a lui per non avere tirato indietro in tempo la gamba nel contrasto con Consigli a terra. Reclama per un fallo di mani in area il Sassuolo: Zeegelaar su un aggancio di Muldur, sembra al massimo sfiorare il pallone e non intenzionalmente. Silent Check – al Var c’è Banti –  prima di riprendere con un angolo. Recupero, giusto lasciar proseguire quando gli emiliani protestano per un presunto fallo di Samir”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia