Home » La moviola di Frosinone-Udinese: Doveri ni

La moviola di Frosinone-Udinese: Doveri ni

L'arbitro bocciato dal Corriere dello sport
Monica Tosolini

Non tutti hanno giudicato positivamente la prova dell’arbitro Doveri in Frosinone-Udinese.

GAZZETTA DELLO SPORT 7 – Dirige con sicurezza, quella che un arbitro deve sempre avere. Forse sorvola su qualche fallo di troppo, causa sempre lo stesso metro. Spegne i fuochi con la giusta attenzione. Giusto il giallo a Nehuen Perez che trattiene Brescianini. Regolare il gol di Davis, Lucca è tenuto in gioco da Okoli. Giusto il giallo al centravanti che dopo il gol si toglie la maglia. Doveri vede bene anche su un pallone colpito in scivolata da Kamara, con il corpo e non con il braccio.

CORRIERE DELLO SPORT 5,5 – Non brillante la partita di Doveri (non lo aiuta il quarto Maresca, dovrebbe essere uno d’esperienza, il doppio rosso Carnevali-Milana è anche sulla sua coscienza, oltre che su quella dell’arbitro). Il fallo non fischiato su Soulé (Brenner in ritardo netto) che scatena tutto è colpa sua e dell’assistente n. 1, Alassio. Anche la punizione della traversa colpita dal Frosinone (pensate, ci sono voluti quasi 2’ per batterla) non c’era (il primo a commettere fallo è Brescianini). Ok il gol partita: Okoli tiene in gioco Lucca sul lancio di Kamara. Kamara con il copro e non con le braccia (comunque larghe) sul cross di Zortea, non è rigore. 

TUTTOSPORT 6,5 – Con la giusta personalità tiene sempre in mano la partita.  

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia