Home » Carnevale: “Avevamo trattato Haaland. Avevo bocciato Richarlison”

Carnevale: “Avevamo trattato Haaland. Avevo bocciato Richarlison”

A TVPlay, il dirigente bianconero rivela alcuni retroscena di mercato che appartengono al passato
Monica Tosolini

Grandi nomi all’Udinese. Andrea Carnevale, da anni figura centrale nell’assetto della società friulana, ha rivelato in una intervista a TV Play alcune trattative del passato. A partire da Erling Haaland: “Lo avevo visto quando aveva quindici anni in Norvegia e già costava qualche milione. Aveva un grande potenziale. Aveva forza, talento. Poi ha iniziato a fare tanti goal. Lo abbiamo trattato, ma il prezzo cresceva troppo e ci siamo arresi”.
Miglior sorte, invece, con Handanovic: “Handanovic: “Aveva problemi fisici, ma alla fine è stato tutto risolto. Ho dovuto insistere per farlo prendere. Fu una grande soddisfazione. Lo vidi con la Slovenia: non fece neanche una parata e prese tre goal, ma si muoveva bene e sembrava sicuro”.
In passato sono arrivati a Udine “Alexis Sanchez, Cuadrado, Muriel, BenatiaBruno Fernandes, che giocava a Novara, Zielinski. Quando giocavo ancora a calcio, a Pozzo gli feci prendere Margiotta e De Sanctis. E anche Oliver Bierhoff, dopo che lo vidi nell’Ascoli”.

Infine il responsabile scouting ha svelato: “Abbiamo bruciato un calciatore che oggi gioca nel Tottenham e si chiama Richarlison. La prima volta non mi aveva colpito sotto l’aspetto tecnico ma solo fisicamente. Inizialmente l’ho bocciato, poi rivedendolo lo abbiamo preso”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia