Home » Udinese, ora tocca ai grandi nomi

Udinese, ora tocca ai grandi nomi

De Paul, Fofana e Mandragora: le big pensano a loro
Monica Tosolini

Mentre in Svezia viene ufficializzato il ritorno in prestito di Svante Ingelsson, prodotto del vivaio locale che in Italia non ha ancora avuto fortuna e l’Udinese ha dovuto dirottare dopo la deludente esperienza al Pescara, il mercato di serie A si agita e propone scoop più o meno realistici.

A nove giorni dallo stop alle operazioni, le voci mettono in ballo i grandi nomi. Almeno per quanto riguarda l’Udinese. Si era appena detto che De Paul ormai non si muove, che Mandragora è rigenerato e che Fofana con Gotti si è ripreso lo smalto perso, che subito tutti e tre vengono rimessi in gioco al tavolo delle trattative. Tre vittorie di fila e una convincente prestazione a San Siro hanno riacceso i riflettori sui gioielli di casa Pozzo, tra i quali non va dimenticato nemmeno Okaka, da sempre nel mirino di Mazzarri.

All’improvviso ecco le big ricordarsi dell’Udinese. De Paul torna sul taccuino dell’Inter, ma adesso ci starebbe pensando anche il Milan in un clamoroso scambio con Piatek che suscita soprattutto tanta perplessità. Fofana, colui che ha la fila di corteggiatori più lunga, è conteso in Italia e Inghilterra (West Ham la destinazione più credibile), con l’Udinese che da lui potrebbe ricavare una somma che si aggira tra i 15 e i 20 milioni. E adesso ci si mettono anche i sogni di Pradè, che sarebbe pronto ad una complicata operazione che chiama in causa anche la Juve pur di portare Mandragora in maglia gigliata.

Insomma, il calciomercato si è ricordato dell’Udinese: con la squadra che finalmente va, alla fin fine, non si tratta di nulla di nuovo.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia