Home » Udinese e Deulofeu, una ‘separazione annunciata’

Udinese e Deulofeu, una ‘separazione annunciata’

Il catalano da quasi due anni sta vivendo un vero e proprio calvario. Da tempo si rincorrevano voci sulla sua situazione contrattuale con l'Udinese
Monica Tosolini

Alla fine, Gerard Deulofeu e l’Udinese hanno fatto il punto della situazione e preso una decisione che era nell’aria da tempo: le parti si separeranno, momentaneamente, fino a quando l’attaccante avrà recuperato al 100% dall’infortunio rimediato il 12 novembre 2022 e che lo ha costretto a sottoporsi ad intervento di rinforzo capsulare al ginocchio destro a febbraio 2023.
L’attaccante catalano si era infortunato durante Napoli-Udinese del 12 novembre 2022 ed era rientrato il 22 gennaio 2023 in Sampdoria-Udinese, ma solo per 13 minuti, quanti gli sono bastati per prendere parte al gol che ha dato la vittoria all’Udinese. La pessima notizia di quella giornata era stata che quello era solo l’inizio del suo calvario. Da allora è ai box ma, nonostante questo, il 12 luglio 2023 ha rinnovato il contratto con l’Udinese, portando la nuova scadenza al 2026. C’era fiducia, allora, sia in lui che nella società, che la fine del tunnel fosse ormai prossima. Ma così non è stato. A febbraio 2024, il dieci bianconero ha addirittura affermato di temere di non poter più tornare a giocare, salvo poi smentire la dichiarazione e riprendere gli aggiornamenti social sul suo percorso di recupero cercando di infondere a se stesso e all’ambiente friulano sempre ottimismo. La situazione, però, è parsa sempre complicata e di difficile lettura, fino al chiarimento di oggi in cui, ancora via social, Gerard e l’Udinese hanno annunciato che il diez non farà parte della rosa che inizierà la stagione 2024/25 precisando che si tratta “una decisione consensuale che abbiamo preso insieme alla società per poter continuare a dedicarmi al mio recupero nel miglior modo possibile.
Insieme abbiamo deciso che, quando nei prossimi mesi sarò guarito al 100%, sarà il momento di tornare a far parte della squadra. Questo non significa che non continuerò a stargli vicino, a sostenere i miei compagni e a lavorare, con il sostegno della società, per il mio recupero, sempre con l’obiettivo di giocare ancora nel nostro stadio con i nostri tifosi.
I miei progressi sono molto positivi. Ogni giorno mi sento meglio e un po’ più vicino a poter fare quello che mi piace di più: giocare a calcio
”.
Il pensiero finale è poi per i tifosi: “il vostro supporto è la mia più grande motivazione”.
Deulofeu, quindi, rimane ancora in attesa di poter tornare a calcare di nuovo i campi di calcio con la maglia dell’Udinese. Senza date, certezze, pressioni.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia