Home » Roma-Udinese, Cioffi di nuovo contro l’idolo Mou

Roma-Udinese, Cioffi di nuovo contro l’idolo Mou

Monica Tosolini

Sulla propria strada Gabriele Cioffi si trova domenica un altro cliente difficile. Dopo Monza, Milan e Atalanta, ecco la Roma di Josè Mourinho, idolo del tecnico bianconero. La squadra giallorossa ha recuperato tutti gli infortunati tranne Smalling ed è intenzionata a trovare maggiore costanza, a livello di risultati, già a partire dalla prima gara dopo la terza sosta stagionale. I precedenti dello scorso anno ricordano di un confronto in chiaro scuro, con l’Udinese di Sottil vincente con un poker all’andata e la vendetta della Roma servita al ritorno con un netto 3-0 al ritorno, nell’ultimo confronto all’Olimpico. In entrambi i casi, la squadra friulana era priva di bomber Beto. E anche al prossimo appuntamento non ci sarà Beto, che in estate ha scelto l’Everton, ma alla guida dei bianconeri è tornato quel Cioffi, che nell’unico precedente contro lo Special One avrebbe strappato i tre punti se al 94° Pellegrini non avesse realizzato l’1-1 su rigore concesso dal Var per un mani in area di Zeegelaar.

Domenica all’Olimpico l’Udinese si presenta con forze recuperate in difesa ma probabilmente con lo stesso assetto e gli stessi uomini scesi in campo a Monza e Milano. Ebosele è di nuovo disponibile e a sinistra Kabasele e Masina scalpitano per la maglia da titolare. L’ex Watford è favorito, ma chissà se la prestazione di Ferreira contro l’Atalanta possa costituire per Cioffi una tentazione a confermare il portoghese a destra. Il mister ha tutto il tempo per i ragionamenti del caso. Per giunta, già da oggi, con il gruppo quasi al completo dopo il rientro di tutti i nazionali ad eccezione di Pafundi.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia