Home » Sticchi Damiani: “Dichiarazioni di Corsi segnalate in procura”

Sticchi Damiani: “Dichiarazioni di Corsi segnalate in procura”

Il presidente del Lecce ha replicato a quello dell'Empoli in un intervento a Radio Sportiva
Monica Tosolini

Anche il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha reagito alle parole di Corsi su una presunta combine tra la sua società e l’Udinese per la vittoria dei friulani. Intervenuto a Radio Sportiva, il massimo dirigente della società pugliese ha detto: “Mi hanno sorpreso le dichirazioni del presidente Corsi, con l’Empoli ci sono ottimi rapporti ma magari c’è un momento di stress che porta a poca lucidità. Le esternazioni del presidente dell’Empoli sono gravi, oltre al rammarico personale credo debbano portare a qualcosa.Quelle dichiarazioni sono state segnalate da parte nostra alla procura federale in mattinata”.
Ha poi rivelato che “Quando Lecce-Udinese è stata programmata come posticipo, ho chiamato in Lega chiedendo contemporaneità, perché questo dev’essere lo spirito. Non ho timore di essere smentito, io stesso avevo chiesto contemporaneità, poi abbiamo festeggiato la salvezza senza scendere in campo. La squadra ha fatto il suo, ma 24 ore prima avevamo centrato l’obiettivo, alcuni calciatori non riescono a tenere alta la tensione, altrimenti dovremmo stare a sindacare ogni risultato. Non voglio far polemiche, ma sono dichiarazioni (quelle di Corsi ndr) imprudenti”. 
In merito alla conferma di Gotti in panchina, ha spiegato che “Gotti si incontrerà entro breve con Corvino e Trinchera, ma credo i progetti della società e del mister possano coincidere”. 

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia