Home » Ngonge e Djuric rilanciano il Verona, Cagliari battuto 2-0

Ngonge e Djuric rilanciano il Verona, Cagliari battuto 2-0

Gli scaligeri tornano al successo dopo quattro mesi grazie alle reti dell’ex Groningen al 53’ e del bosniaco al 90’, superando anche in classifica i sardi
Redazione

Il Verona ritrova il successo in Serie A dopo quattro mesi, vincendo per 2-0 contro il Cagliari l’incontro valevole per la diciassettesima giornata. La sblocca la rete di Ngonge al 53’, arrivata subito dopo l’espulsione rimediata da Makoumbou per somma di ammonizioni, poi la chiude Djuric al 90’ su assist di Mboula, Gli uomini di Baroni salgono così a quota quattordici punti in classifica, uno in più proprio dei sardi, sorpassati in classifica.

LA PARTITA
Inizio particolarmente equilibrato tra le due compagini, con il solo Prati che prova ad impensierire Montipò con una conclusione dalla distanza. Poco prima della mezz’ora si accende il match: prima Dossena colpisce di poco fuori sugli sviluppi di un corner, mentre subito dopo è una bella giocata di Suslov a costringere Scuffet ad un ottimo intervento con il suo mancino forte ed angolato dal limite dell’area. Al 38′ Viola trova con un calcio di punizione il colpo di testa vincente di Goldaniga, ma il difensore è in fuorigioco. La vera svolta del match arriva però al 51′ con l’espulsione di Makoumbo per somma di ammonizioni, dato che dopo pochi secondi il Verona sfrutta il momento di disorganizzazione dei sardi e passa in vantaggio grazie al bel mancino a giro sul secondo palo del solito Ngonge. Duda ci prova al 60’ il raddoppio con una punizione dal limite che finisce però larga, poi il Cagliari reagisce nonostante l’inferiorità numerica ma non riesce a produrre occasioni rilevanti per riportare l’equilibrio desiderato alla sfida. Gli scaligeri cercano più volte a costruirsi l’azione giusta per chiudere i conti, ma Scuffet si supera ancora all’ 86’ sul colpo di testa di Djuric e poco dopo sul destro ravvicinato di Mboula. Sono proprio loro due i protagonisti del 2-0, firmato al 90’ dal destro a centro area del bomber ex Salernitana, servito da una bella giocata dello spagnolo. Arrivano tre punti fondamentali in ottica salvezza per il Verona quindi, che torna alla vittoria in campionato dopo quattro mesi (l’ultima contro la Roma ad agosto) e superano anche in classifica il Cagliari, portandosi a quattordici punti contro i tredici degli ospiti, terzultimi.

IL TABELLINO
HELLAS VERONA-CAGLIARI 2-0
Hellas Verona (4-2-3-1)
: Montipò 6; Tchatchoua 6, Dawidowicz 6.5, Hien 6.5, Terracciano 5.5 (dal 1’ st Doig 6.5); Hongla 6, Duda 6.5; Ngonge 7 (dal 32’ st Mboula 6.5), Saponara 6 (dal 23’ st Lazovic 6), Suslov 7; Henry 5.5 (dal 1’ st Djuric 6.5). A disposizione: Perilli, Berardi, Amione, Cabal, Magnani, Coppola, Charlys, Cruz, Bonazzoli, Kallon. All. Baroni
Cagliari (3-4-1-2): Scuffet 7; Goldaniga 5.5 (dal 40’ st Lapadula sv), Dossena 5.5, Hatzidiakos 5.5 (dal 32’ st Azzi 6); Nandez 5.5, Prati 6, Makoumbou 4.5, Augello 5.5 (dal 14’ st Luvumbo 5.5); Viola 6 (dal 14’ st Sulemana 5.5); Oristanio 6 (dal 32’ st Zappa 5.5), Pavoletti 5.5. A disposizione Radunovic, Aresti, Wieteska, Di Pardo, Obert, Pereiro, Mancosu, Deiola, Jankto, Petagna. All. Ranieri
Arbitro: Orsato
Marcatori: 53’ Ngonge (V), 90’ Djuric (V)
Ammoniti: Duda (V), Viola (C) , Suslov (V), Ngonge (V), Sulemana (C)
Espulsi: Makoumbou (C)

(sportmediaset.it)

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia