Home » Lazio-Sampdoria 1-0

Lazio-Sampdoria 1-0

Grazie alla magia di Luis Alberto all'80', la Lazio abbatte la resistenza della Sampdoria e, per una notte, è in zona Champions.
Monica Tosolini

Grazie alla magia di Luis Alberto all’80’, la Lazio abbatte la resistenza della Sampdoria e, per una notte, è in zona Champions. All’Olimpico, i biancocelesti sono imprecisi e spreconi, ma il destro all’incrocio dello spagnolo nel finale fa tirare un sospiro di sollievo a Sarri, quarto a -2 da Inter e Milan in attesa di Cremonese-Roma. Stankovic, invece, resta a quota 11 punti e scivola a -9 dal quartultimo posto dello Spezia.

LA PARTITA

Luis Alberto toglie le castagne dal fuoco ad una Lazio imprecisa e sprecona: i biancocelesti battono 1-0 la Sampdoria e si avvicinano ad Inter e Milan, mentre i blucerchiati restano a -9 dallo Spezia quart’ultimo. All’Olimpico va in scena una gara con un copione ben preciso: la formazione di Stankovic è attenta in difesa e, quando può, si fa vedere in avanti, mentre i padroni di casa sbagliano tanti passaggi, non solo in fase di rifinitura in area, e non concretizzano le non abbondanti occasioni create. Nel primo tempo, la migliore arriva al 41′, quando Felipe Anderson conclude e Audero respinge sul destro di Pedro. L’ex Barcellona colpisce il palo da posizione angolatissima, poi sul rimpallo si fionda Immobile che sbaglia clamorosamente. Anche Cuisance ha un’occasione per i liguri, ma si fa murare in area. Il canovaccio non cambia nella ripresa, con il capitano e Marusic che spreca da ottima posizione e Audero che ferma nuovamente Felipe Anderson. Neanche i cambi (Zaccagni e Vecino per Pedro e Cataldi) sembrano invertire la tendenza, ma all’80’ Nuytinck allontana il cross di Felipe Anderson armando il destro di Luis Alberto, che mette il pallone all’incrocio e fa 1-0. Nel finale, la formazione di Sarri regge e porta a casa tre punti preziosissimi: ora la Lazio è a quota 45, al quarto posto a -2 da Inter e Milan in attesa della Roma. Ennesima sconfitta nel finale, invece, per la Sampdoria: la prossima giornata ci sarà la sfida a Marassi con la Salernitana (e senza Gabbiadini). La sensazione è che possa assomigliare sempre di più ad un’ultima spiaggia, considerando anche Spezia-Verona in programma nello stesso turno.

IL TABELLINO LAZIO-SAMPDORIA 1-0

Lazio (4-3-3): Provedel 6; Marusic 6, Casale 6,5, Patric 6, Lazzari 6 (40′ st Hysaj sv); Milinkovic-Savic 5,5 (40′ st Basic sv), Cataldi 5 (12′ st Vecino 6), Luis Alberto 7; Felipe Anderson 5,5, Immobile 5, Pedro 6 (12′ st Zaccagni). A disp.: Maximiano, Adamonis, Pellegrini, Radu, Gila, Marcos Antonio, Romero, Fares, Cancellieri. All.: Sarri 6

Sampdoria (3-4-1-2): Audero 6,5; Zanoli 6, Nuytinck 5,5, Amione 6,5; Leris 6, Winks 6, Rincon 5,5, Cuisance 5,5 (27′ st Ilkhan 6), Augello 6; Gabbiadini 5,5 (27′ st Jesé 6), Lammers 6. A disp.: Turk, Ravaglia, Oikonomou, Murru, Sabiri, Yepes, Malagrida, Paoletti, De Luca. All.: Stankovic 6

Arbitro: Colombo

Marcatore: 35′ st Luis Alberto

Ammoniti: Leris (S), Gabbiadini (S), Vecino (L), Casale (L)

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia