Home » Genoa e Torino non si fanno male, è 0-0 a Marassi

Genoa e Torino non si fanno male, è 0-0 a Marassi

Le parate di Milinkovic-Savic salvano i granata nel momento più difficile, prima di una ripresa in totale equilibrio. Il Toro manca così il sorpasso al Napoli
Redazione

Il Genoa non sfigura nella prima senza Radu Dragusin e, anzi, probabilmente meriterebbe la vittoria ai punti contro il Toro. Nel primo tempo domina infatti il Grifone, che sbatte su Vanja Milinkovic-Savic e rallenta i ritmi nella ripresa. Finisce dunque 0-0 a Marassi, col Torino che recrimina per l’errore di Sanabria e resta decimo con 28 punti. I rossoblù salgono invece a quota 22 punti in 20 gare. 

LA PARTITA
Genoa e Torino non si fanno male, pareggiando 0-0 a Marassi. Un risultato giusto, visto che entrambe le squadre non riescono a sfruttare le rispettive occasioni e sembrano accontentarsi del pari nel finale. Spingono subito i rossoblù, che vogliono interrompere la loro serie negativa contro i granata: una sola vittoria nelle ultime undici, poi due pari e otto sconfitte. La prima occasione è per Gudmundsson, che calcia e costringe Milinkovic-Savic alla respinta di piede. Il Torino risponde con Buongiorno e rischia ancora al 22′, quando il portiere serbo alza in corner la conclusione insidiosa di Malinovskyi. Gioca meglio e si rende più pericoloso il Genoa, che aziona anche Retegui: la punta della Nazionale colpisce a lato di testa. Nel finale si rivede il Toro ma Messias, schierato da mezzala, anticipa con esito Duvan Zapata ed è 0-0 al riposo. Nella ripresa i ritmi si abbassano e il Toro, dopo aver sostituito uno spento Vlasic, si ravviva: è Sanabria a sfiorare il gol del vantaggio, colpendo a lato di poco sul cross di Buongiorno. Risponde solo nel finale il Genoa, ma Milinkovic-Savic è ancora reattivo sulla punizione di Malinovskyi. Nel finale entrambe le squadre alzano il piede dall’acceleratore, rallentando ulteriormente i ritmi dopo la girandola dei cambi. Finisce 0-0 a Marassi e il Toro resta decimo con 28 punti, non bissando il successo sul Napoli. Chiude con 22 punti dopo 20 giornate il Genoa, che non è riuscito a sfruttare le occasioni create. 

IL TABELLINO
GENOA (3-5-1-1) –
 Martinez 6; De Winter 6, Bani 6.5, Vasquez 6; Sabelli 6 (42′ st Vogliacco sv), Malinovskyi 6.5, Badelj 6 (42′ st Strootman sv), Messias 6.5 (25′ st Frendrup 6), Martin 5.5 (37′ st Haps sv); Gudmundsson 6.5; Retegui 5.5. A disposizione: Leali, Sommariva, Jagiello, Matturro, Fini, Galdames. All. Gilardino.
TORINO (3-4-1-2) – Milinkovic-Savic 6.5; Djidji 6 (37′ st Sazonov sv), Buongiorno 7, Rodriguez 6; Bellanova 6, Ricci 6, Ilic 6, Lazaro 6 (37′ st Vojvoda sv); Vlasic 5.5 (16′ st Tameze 6); Sanabria 6, Zapata 6 (21′ st Pellegri 6). A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Radonjic, Seck, Muntu, Gineitis. All. Juric.
Arbitro: Giua.
Ammoniti: Vlasic (T), De Winter (G), Malinovskyi (G), Martin (G), Buongiorno (T). 

(sportmediaset.it)

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia