Home » Ufficiale: l’Atalanta riporta in Italia Zaniolo

Ufficiale: l’Atalanta riporta in Italia Zaniolo

Il club nerazzurro ha ufficializzato l'ingaggio dell'ex Roma: prestito con diritto di riscatto
Monica Tosolini

L’Atalanta riporta in Italia Nicolò Zaniolo: il club nerazzurro ha concordato con il Galatasaray la formula del prestito con diritto di opzione e obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni. Questo l’annuncio: “Atalanta BC è lieta di comunicare di aver acquisito da Galatasaray SK – a titolo temporaneo sino al 30 giugno 2025, con diritto di opzione e obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – le prestazione sportive del calciatore Nicolò Zaniolo, che a 25 anni appena compiuti ha già collezionato in carriera 94 presenze in Serie A (13 gol e 10 assist), 25 in Premier League (2 gol), 10 in Süper Lig (5 gol), 8 in Champions League (2 gol), 10 in Europa League (3 gol e 4 assist) e 22 in Conference League (7 gol e 3 assist), score al quale aggiungere le 2 reti messe a segno con la Nazionale Maggiore nelle 19 partite sinora disputate in maglia azzurra.

Nato a Massa il 2 luglio 1999, ha cominciato a giocare nella Maria Rosa di Salerno, una scuola calcio vicina alla Salernitana, dove in quel periodo giocava il papà Igor, ex attaccante professionista. Quindi ha proseguito il suo percorso di crescita nelle giovanili di Canaletto, Spezia, Genoa, Fiorentina e Virtus Entella, con cui esordisce tra i professionisti ancora diciassettenne giocando sette partite in Serie B.

Nell’estate del 2017 si trasferisce all’Inter dove vince da protagonista uno scudetto con la Primavera, segnando 13 reti e mettendosi in luce anche in UEFA Youth League. Quindi veste la maglia della Roma per quattro anni e mezzo.

Nella sua la prima stagione in giallorosso (2018-2019) vince il premio di miglior giovane calciatore del campionato assegnato dalla Lega Serie A e, grazie ai due gol segnati al Porto nell’andata degli ottavi di finale, diventa il più giovane italiano a realizzare una doppietta in Champions League e il più giovane calciatore nella storia della Roma a segnare in una gara ad eliminazione diretta nella massima competizione europea per Club.

Nella stagione 2021-2022 è invece grande protagonista nel successo dei giallorossi in UEFA Conference League, segnando 5 gol e decidendo la finale con il Feyenoord.

Dopo 128 partite, 24 gol e 18 assist complessivi in giallorosso, nel febbraio 2023 si trasferisce in Turchia, nel Galatasaray, dove contribuisce alla conquista del titolo turco realizzando 5 gol in dieci partite.

Nell’estate del 2023 il Galatasaray lo cede in prestito all’Aston Villa: nella scorsa stagione, gioca complessivamente 39 partite e realizza 3 gol con il club inglese, arrivando fino alla semifinale di UEFA Conference League.

Significativo anche il capitolo con la maglia azzurra delle Nazionali: dopo diverse presenze nelle varie Under, il titolo europeo sfiorato con la U19 nel 2018, nel settembre dello stesso anno, ancor prima di esordire in Serie A, viene convocato dal Ct Roberto Mancini nella Nazionale Maggiore con cui fa il suo debutto il 23 marzo 2019 nella gara di qualificazione agli Europei vinta per 2-0 sulla Finlandia.

Il 18 novembre 2019 realizza i suoi primi gol in Nazionale, siglando una doppietta nella gara vinta per 9-1 contro l’Armenia, diventando all’età di 20 anni e 139 giorni il più giovane marcatore della Roma in azzurro.

La famiglia Percassi, quella Pagliuca e tutto il Club rivolgono un caloroso benvenuto a Nicolò Zaniolo, augurandogli le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia nerazzurra”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia