Home » Corsi: “Episodi gravi, ma non siamo nella condizione di alzare la voce”

Corsi: “Episodi gravi, ma non siamo nella condizione di alzare la voce”

Il presidente dell'Empoli non ha voluto alimentare polemiche, preferendo riservare le energie alla prossima gara
Monica Tosolini

All’indomani del pareggio di Udine, il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi è intervenuto a Radio Sportiva evidenziando gli episodi ‘dubbi’ della gara. Innanzitutto ha precisato che “Non abbiamo tempo di piangerci addosso, ma di vedere la partita con la Roma come un’opportunità, vivendo la settimana alla ricerca di risorse fisiche e mentali”.
Incalzato su quanto accaduto al ‘Friuli’, ha spiegato: “Il mio giudizio sugli episodi conta il giusto, non siamo nelle condizioni di alzare la voce e portare risultati come fanno altri, in questo momento non abbiamo tempo e non è neanche giusto. Sia il gol annullato che il rigore a tempo scaduto sono episodi gravi, ma lo sappiamo da inizio campionato che ci sarebbero potute capitare cose così. Rispetto ad altri presidenti magari ho meno forza mediatica e non posso determinare… Ora però concentriamo attenzioni e energie sulla partita contro la Roma, tutto il resto ci distrae, magari all’ultima giornata si riequilibra tutto”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia