Home » Tolgay Arslan lascia il Melbourne: il club lo voleva trattenere

Tolgay Arslan lascia il Melbourne: il club lo voleva trattenere

L'ex Udinese rinuncia ad un anno di contratto e rescinde con il club australiano
Monica Tosolini

A sorpresa, l’ex Udinese Tolgay Arslan lascia il Melbourne City, società a cui era approdato la scorsa estate firmando un contratto biennale. All’alba della nuova stagione, dopo una prima ricca di soddisfazioni per lui (in 34 presenze ha segnato 19 gol e fornito 7 assist), il centrocampista ha annunciato l’addio al club. E lo stesso ha fatto il Melbourne, dicendosi riluttante ad accettare la separazione consensuale chiesta dal giocatore 33enne. L’impatto di Arslan nel campionato australiano, ricorda il club, è stato di livello, tanto che il giocatore si è aggiudicato due riconoscimenti: il Scott Jamieson Medal e il Players’ Player Award.
Il dirigente Michael Petrillo ha commentato che “dispiace molto perdere un giocatore di qualità come Tolgay, specialmente durante la fase prestagionale, ma ci sono fattori che non sono controllabili. Lui è un giocatore che avremmo assolutamente voluto tenere e abbiamo fatto ogni sforzo possibile per trovare il modo di farlo rimanere. In 20 di lavoro nel calcio, ho imparato che non si può trattenere un giocatore contro la sua volontà. Vogliamo ringraziare Tolgay per quanto ci ha dato e auguriamo a lui e alla sua famiglia il meglio“.
Arslan ha ribattuto: “Mi dispiace lasciare il Melbourne, ma sono grato dell’opportunità di aver giocato per il City e apprezzo la comprensione del club. Voglio ringraziare i miei compagni, il mister, lo staff, i tifosi e augurare loro il meglio per la stagione“.
Arslan sui social personali ha parlato di decisione sofferta: “È difficile non avere sentimenti contrastanti dopo la mia recente decisione ma prima di tutto vorrei ringraziare il Melbourne City Football Club per l’opportunità di giocare nella A-League. Un grazie a tutti i miei compagni di squadra e allo staff dietro le quinte, in particolare Pedj, Josh e Anthony. Infine, ma non meno importante, vorrei ringraziare gli incredibili tifosi. Mi hai reso molto facile l’inserimento e fare bene in Australia. È stata una breve ma fantastica avventura e spero che ci incroceremo in futuro. I tifosi e questo Club rimarranno sempre nel mio cuore grazie“.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia