Home » Spalletti pronto all’esordio con l’Italia: “Scamacca ha tutto, Barella è recuperato”

Spalletti pronto all’esordio con l’Italia: “Scamacca ha tutto, Barella è recuperato”

Le parole del ct azzurro alla vigilia della prima sfida all'Europeo: "Non ho vietato i videogiochi, ma di notte si dorme"
Redazione

Dopo tanta attesa il tempo delle ipotesi è finito. L’Italia del ct Spalletti – detentrice del titolo – è pronta all’esordio a Euro 2024. Primo avversario del gruppo l’Albania di Sylvinho, da affrontare a Dortmund con attenzione in un girone più che complicato. Spalletti affronta i temi della vigilia nella conferenza stampa, al suo fianco Donnarumma

“C’è un po’ di emozione quando si arriva a giocare partite di questo livello, ma è una cosa bella e positiva che trasformano questo stadio di Dortmund un posto meraviglioso”. Sui dubbi di formazione: “Barella ha recuperato, se rifarà tutto l’allenamento anche oggi potrò schierarlo. Nelle due amichevoli abbiamo ricercato le stesse cose – ha dichiarato Spalletti alla Rai -. Dovremo fare meglio di quanto fatto in entrambe le sfide”.

LE PAROLE IN CONFERENZA DI SPALLETTI

Hai vietato la playstation?
Non è vero, ho solo detto che non si può stare svegli fino alle 3 o alle 4, che è diverso. Serve uno stile di vita corretto per dare il meglio in partita.

L’Italia ha la personalità per gestire l’esordio all’Europeo?
Noi siamo i protagonisti del sogno di ogni italiano che da bambino usciva da scuola col pallone sotto il braccio e tornava la sera con la faccia sudata, le gambe stanche e le ginocchia spaccate. Per i nostri connazionali siamo degli eroi e dei giganti, quindi dobbiamo mettere tutto in partita e non può essere altrimenti. Questo vuol dire anche mettersi una scocca per non soffrire l’ambiente e tutto il resto. Dobbiamo dimostrare di essere al livello che si aspettano i tifosi.

Donnarumma potrebbe essere ceduto dal Psg, cosa ne pensa?
Se dovesse mai uscire dal Psg troverà una squadra ancora più forte. Lui comunque deve essere bravo perché in Italia abbiamo portieri di altissimo livello.

Che aspettative ha da questo Europeo? Riuscirà a fare vedere il suo calcio?
Voler far vedere sempre un modo di giocare a calcio è importante, ma a volte si riesce ed altre no. La mia Italia riuscirà a fare vedere quello che vuole.

Chi prenderà la guida della difesa al posto di Acerbi?
Mancini ha esperienza, cioè ha preso più decisioni importanti di un altro. L’essere costretto a decidere ti aiuta, ma anche Bastoni può essere un leader. Buongiorno e Calafiori hanno la stoffa di chi vuole arrivare ad alto livello, ma la verità è che ho un gruppo serissimo e che lavora nel modo corretto.

Contro un solo attaccante userà la difesa a quattro?
Possiamo decidere di giocare a quattro, ma anche a tre in maniera offensiva. Poi possiamo proporre anche le due punte, ma pensiamo di poter giocare con tutti gli atteggiamenti che vogliamo. Se riesci a comandare la partita poi decidi tu.

Scamacca è più consapevole delle proprie qualità?
Scamacca è cresciuto molto nell’ultimo periodo e gli abbiamo fatto i complimenti. Lui è un giocatore completo, ha tutto. A volte deve confrontare la propria prestazione con quella degli altri, perché se si fa una fatica in più…

Barella può giocare?
Ha lavorato col gruppo facendo tutto, oggi rivedremo in allenamento. Bisogna ascoltare anche le sue sensazioni, ma ciò che conta è il parere dei medici. Tutto lascia pensare che sarà a disposizione.

(sportmediaset.it)

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia