Home / Vita da Club / Emergenza coronavirus: l'AUC scende in campo

Emergenza coronavirus: l'AUC scende in campo

Per la raccolta fondi a favore del reparto di terapia intensiva dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine

Emergenza coronavirus: l\u0027AUC scende in campo

Ad oggi la situazione è davvero critica, l’emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio il nostro Paese. La paura dilaga anche più veloce del virus, i contagi continuano ad aumentare, le norme di contenimento sono diventate via via sempre più restrittive e il sistema sanitario è in seria difficoltà. È necessario quindi scendere in campo e come una vera squadra di calcio lottare per vincere la partita più importante. Dobbiamo #stareacasa, seguendo le direttive del governo, ma l’Associazione Udinese Club non si accontenta di questo e ha deciso di sostenere un’iniziativa concreta per cercare di fermare questo subdolo virus. L’AUC contribuisce alla raccolta fondi messa in atto da Guido Variola per la terapia intensiva dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

Qui di seguito il link per fare la vostra donazione.

⬇⬇⬇

https://www.gofundme.com/f/1x9byk2d5c?utm_source=customer&utm_medium=copy_link&utm_campaign=m_pd+share-sheet

Ognuno doni quello che può, perché ogni piccola goccia sarà di aiuto per raggiungere il nostro obiettivo. Siamo convinti che, soprattutto in questi momenti difficili, la solidarietà e la collaborazione siano fondamentali.

L’invito a partecipare a questa raccolta fondi è rivolto a tutti, in particolare il compito dell’AUC sarà quello di coinvolgere tutti i suoi club, e i relativi soci, per far sì che il contributo finale sia davvero concreto ed efficace. Inoltre, a seguito della sospensione del campionato di Serie A, stiamo valutando da giorni assieme all’Udinese Calcio la possibilità di risarcire gli abbonati impossibilitati ad assistere alle partite casalinghe e abbiamo proposto che le somme di risarcimento, invece che rese, diventino delle azioni concrete di aiuto alle realtà economiche del nostro territorio.

Ognuno potrà scegliere liberamente se aderire o meno a questa iniziativa ma siamo certi che i nostri tifosi comprenderanno e abbracceranno volentieri questa possibile soluzione. Da soli non si vince, ma insieme, come una squadra, si può.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi