Home / Serie B / Rastelli: "Dobbiamo fare punti dappertutto"

Rastelli: "Dobbiamo fare punti dappertutto"

Pordenone nuovamente in campo domani al Teghil

Rastelli:  Dobbiamo fare punti dappertutto

Dopo l'immeritato ko di Cittadella, il Pordenone torna in campo domani per il turno infrasettimanale che prevede la sfida contro la Reggina allo stadio Teghil di Lignano. Alla vigilia della gara, mister Massimo Rastelli in conferenza stampa anticipa i temi: "Quando non si riesce a fare risultato, è meglio tornare in campo subito, metabolizzare velocemente la sconfitta e analizzare sempre con lucidità e obiettività la prestazione. Quella a Cittadella c'è stata, non meritavamo assolutamente di uscire sconfitti dal campo. Siamo stati puniti in maniera eccessiva da alcuni episodi. Quella base caratteriale che abbiamo messo in campo sabato, dovremo metterla anche domani. Da lì, poi, oltre che muovere la classifica andiamo a migliorare quelle cose che sappiamo di dover fare meglio".

Tra cui anche fare il primo gol: "E' indubbio che questa è una cosa che pesa.Quattro partite senza aver fatto gol pesano sulla testa dei ragazzi anche se in tutte e quattro le partite, occasioni per fare gol ci sono state. Anche sabato, almeno due clamorose. E' indubbio che se riesci a fare gol e andare in vantaggio cambia anche l'inerzia della gara, cambia l'aspetto tattico. Stiamo lavorando duramente per cercare di migliorare quegli aspetti".

Ieri il presidente Lovisa ha chiesto fiducia, dicendo che la squadra c'è: "Bisogna essere fiduciosi non solo perchè la serie B ti permette comunque di recuperare, siamo alla quarta giornata; ma soprattutto perchè abbiamo un organico che ha dei valori tecnici e dei valori morali. Che ha trovato delle difficoltà iniziali, come era normale che fosse quando cambi tantissimo, quando fai una preparazione molto pesante. I ragazzi adesso stanno trovando una brillantezza, stanno trovando una continuità di condizione che ci dovrebbe permettere di mantenere uno standard alto di prestazione e fare risultato, ciò che più serve per ritrovare fiducia. Adesso dobbiamo fare punti dappertutto, in casa e fuori. Cerchiamo di curare tutti gli aspetti e essere bravi nelle due fasi: il nostro atteggiamento deve essere sempre lo stesso".

La Reggina? "E' una delle squadre forti, costruite per centrare i play off. Si è rinforzata con giocatori di grande spessore".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi