Home / Serie B / Lovisa: Sono indignato

Lovisa: Sono indignato

Il presidente del Pordenone sul rigore concesso al Frosinone che ha dato il pareggio ai ciociari

Lovisa: Sono indignato

Il presidente del Pordenone Mauro Lovisa non ha preso bene la decisione dell'arbitro di assegnare un rigore molto dubbio al Frosinone, penalty che ha consentito ai ciociari di agguantare il 2-2 e strappare così due punti preziosi ai Ramarri. Al termine del match, il massimo dirigente neroverde ha commentato: "Questa sera sono veramente orgoglioso dei miei ragazzi, dello staff e di tutti. E indignato, profondamente indignato: il rigore del 2-2 del Frosinone è inesistente – afferma il massimo dirigente -. Assurdo, vergognoso. Il loro calciatore non è stato nemmeno toccato. E poco dopo c’era un rigore per noi”.

“Abbiamo già pagato in passato errori clamorosi in gare molto importanti, anche decisive, non vogliamo vivere più situazione così. Mi farò sentire con forza, a tutti i livelli. Non è accettabile, né spiegabile, una condotta arbitrale di questo genere – sottolinea il presidente Lovisa -. Mi auguro che saranno presi dei provvedimenti nei confronti del direttore di gara. Tutti sbagliano e possono sbagliare, ma così no”.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi