Home / Rassegna stampa / Sportweek: Lotta per sfuggire a una condanna

Sportweek: Lotta per sfuggire a una condanna

La sicurezza è Gotti

Sportweek: Lotta per sfuggire a una condanna

Nel numero di questa settimana di Sportweek, si guarda al campionato di serie A come ad un vero e proprio 'giallo'. Squadra per squadra, il magazine della Gazzetta dello sport analizza, come se si trattasse di un thriller, la stagione che attende ogni squadra.

Per quanto riguarda l'Udinese, anticipa subito che sono "lontani i tempi di Handanovic e Di Natale. Da diversi anni i friulani combattono per la salvezza e dopo tanti cambiamenti in panchina, stavolta hanno confermato lo stesso allenatore, Luca Gotti".

L'Udinese, da anni, vivacchia di piccole imprese (tipo il successo sulla Juventus nella seconda parte dello scorso campionato).

Paradossale che la certezza sia Luca Gotti, "che neanche voleva farlo, l'allenatore". Lui, in questa Udinese, ha portato anche il bel gioco. Ma attenzione ad alcune confusioni sui nomi in casa bianconera. E' capitato anche che quando al tecnico hanno detto che arrivava Coulibaly, hanno omesso di dire che non si trattava del difensore del Napoli ma del centrocampista di rientro dal Trapani.

Nel MIRINO c'è sempre la salvezza. L'ARMA LETALE è Musso, media voto nella passata stagione 6,38. Lui e DE PAUL sono indispensabili. Questa l'analisi di Sportweek: "Diciamolo chiaro: questa squadra è una cosa con Musso e De Paul, un'altra senza. Anche con loro due, nell'ultimo campionato ha sofferto, salvandosi negli ultimi turni e dopo il cambio alla guida tecnica. Ma, a maggior ragione, non osiamo pensare cosa succederebbe se dovesse perdere il portiere e il principale elemento della squadra schierata da Gotti con un 3-5-2 in cui le due punte Okaka e Lasagna si completano bene per le caratteristiche fisiche e tecniche. De Paul meriterebbe un discorso a parte: difficile trovare uno come lui che fa il lavoro del mediano senza perdere qualità nell'innescare le punte (i 5 assist della scorsa stagione non rendono giustizia alla sua capacità di illuminare il gioco). Una grossa perdita è quella di Fofana, pericoloso incursore del centrocampo". 

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi