Home / Rassegna stampa / Sportmediaset: Pussetto stende il Parma

Sportmediaset: Pussetto stende il Parma

L'argentino regala i tre punti all'Udinese nel finale

Sportmediaset: Pussetto stende il Parma

Dopo tre sconfitte consecutive, l’Udinese si sblocca e ottiene i primi tre punti del campionato battendo il Parma per 3-2 alla Dacia Arena. Gli emiliani passano al 26’ con Hernani, ma la reazione è veemente: Samir pareggia due minuti dopo, un’autorete di Iacoponi porta in vantaggio i friulani al 52’. Karamoh segna il 2-2 al 70’ ma Pussetto, entrato nella ripresa per Lasagna, firma il gol della vittoria all’89’ con una precisa conclusione dalla distanza.

LA PARTITA

Dopo tre prestazioni negative se non addirittura allarmanti, l’Udinese non solo si sblocca dal punto di vista offensivo, trovando i primi gol della nuova stagione, ma ottiene anche una prima vittoria che regala un po’ di serenità a Luca Gotti e ai suoi uomini. I friulani e il Parma giocano a viso aperto, mettendosi in difficoltà a vicenda fin da subito con veloci ripartenze. Non è un caso che le prime due reti arrivino a stretto giro di posta: al 26’ è il Parma ad andare in vantaggio, con un’azione solitaria di Hernani che conclude a rete e, complice la decisiva deviazione di Samir, batte un immobile Nicolas. L’1-1 arriva due minuti dopo: a firmarlo, dalla bandierina, è proprio Samir, che si riscatta sugli sviluppi di un corner sfuggendo alla marcatura di Laurini e insaccando con un gran colpo di testa. Il match resta vivace anche nella ripresa ed è un misto di furbizia e fortuna, unite a un clamoroso errore difensivo, a permettere ai bianconeri (oggi in maglia blu) di completare la rimonta al 52’: Kurtic sbaglia completamente la misura del retropassaggio, Pereyra ne approfitta e prova a servire il pallone a centro area, Iacoponi è sfortunato e devia la sfera nella propria porta. Il Parma però non esce dalla partita e trova il pareggio al 70’ con Karamoh, bravissimo a sfruttare una grande azione di Giuseppe Pezzella sulla sinistra. Tutto sembra portare al 2-2 finale, ma ci pensa Ignacio Pussetto a risolvere il match a favore dei padroni di casa: l’argentino, entrato nel secondo tempo al posto di Lasagna, riceve palla da Okaka e scaglia verso la porta una conclusione dai 25 metri che lascia di sasso Sepe. Non bastano oltre cinque minuti di recupero, al Parma, per ritrovare la parità: a festeggiare, per la prima volta in stagione, è l’Udinese, che tra l’altro aggancia proprio gli uomini di Liverani a quota 3 in classifica.

LE PAGELLE

Pussetto 7: Entra nel secondo tempo al posto di uno spento Lasagna e firma il gol della vittoria nel finale. Un messaggio chiaro per Gotti: l’argentino vuole ribaltare le gerarchie in attacco.

Samir 6,5: Sfortunato in occasione dello 0-1, perfetto di testa per il pareggio, poi concreto in difesa: una rivincita per il brasiliano, con il quale la critica non è mai troppo tenera.

Lasagna 5,5: Il nazionale lavora bene di sponda ma è troppo poco pericoloso. Il gol manca dal 12 luglio e il peso della ‘siccità’ offensiva si sente: la voglia c’è, la concretezza meno.

Karamoh 7: Veloce e sgusciante, lavora per due vista l’abulia di Gervinho. Va anche in gol ma non basta neanche ad ottenere un punto: la soddisfazione di essere il migliore dei suoi è piuttosto magra.

Gervinho 5: L’ivoriano non ha lo spunto dei bei tempi e in generale fa fatica a tenere il ritmo di una partita aperta e vivace: sembra sempre, sorprendentemente, fuori contesto.

Kurtic 4,5: Non è la sua giornata soprattutto (ma non solo) per l’errore che, di fatto, avvia l’azione del 2-1 Udinese. Liverani gli risparmia ulteriori imbarazzi sostituendolo a metà ripresa.

IL TABELLINO UDINESE-PARMA 3-2

Udinese (3-5-2): Nicolas 5,5; Becao 5,5, De Maio 6, Samir 6,5; Ter Avest 5,5, De Paul 6,5, Arslan 5 (22’ st Makengo 6), Pereyra 6,5 (33’ st Deulofeu sv), Ouwejan 6,5 (33’ st Forestieri sv); Lasagna 5,5 (22’ st Pussetto 7), Okaka 6. A disp.: Gasparini, Scuffet, Nestorovski, Zeegelaar. All.: Gotti 7

Parma (4-3-1-2): Sepe 6; Laurini 5, Iacoponi 5,5, Gagliolo 6,5, Pezzella 6,5; Hernani 6,5 (35’ st Grassi sv), Brugman 5,5 (19’ st Cyprien 6), Kurtic 4,5 (19’ st Sohm 5,5); Kucka 6; Karamoh 7, Gervinho 5. A disp.: Colombi, Rinaldi, Balogh, Nicolussi Caviglia, Adorante. All.: Liverani 5

Arbitro: Fabbri

Marcatori: 26’ Hernani (P), 28’ Samir (U), 7’ st aut. Iacoponi (U), 25’ st Karamoh (P), 44’ st Pussetto (U)

Ammoniti: Becao (U), Arslan (U), Brugman (P), Iacoponi (P), Makengo (U)

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi