Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto: Udinese, difesa senza attacco

Messaggero Veneto: Udinese, difesa senza attacco

Due lampi di Correa e cala il buio

Messaggero Veneto: Udinese, difesa senza attacco

"Servirà soltanto per alimentare il dibattito interno tra le anime del tifo bianconero la sconfitta in trasferta a San Siro, contraddistinta da due errori di Becao (anticipo mancato su Perisic e mancato fuorigioco su Dumfries) e altrettanti gol di Correa che hanno sistemato i tre punti nella tasca dell'Inter al cospetto della peggior Udinese da trasferta di questo inizio stagione, tanto che - non a caso - la società ha fatto filtrare la notizia di un ritiro "per fare gruppo" (da domani e fino alla gara di domenica col Sassuolo) per una squadra capace ieri solo di resistere alle folate dei nerazzurre senza riuscire a imbastire delle vere trame di gioco, se si escludono due contropiedi - all'inizio di ciascun tempo - che avrebbero potuto essere sfruttati meglio da Stryger Larsen e Pereyra.E se l'Udinese è questa, nonostante un minimo turnover (la sorpresa Jajalo in mediana, preferito al chilometrato Walace e al lunatico Arslan), pare chiaro che il dibattito che si svilupperà da qui alla prossima giornata, con il Sassuolo, sarà incentrato sul sistema di gioco che i bianconeri dovrebbero applicare per poter piazzare ogni tanto un colpo, visto che non vincono dallo scorso 12 settembre". Inizia così il commento del Messaggero Veneto a Inter-Udinese 2-0.

Queste le pagelle dei bianconeri:

SILVESTRI 7 - Dopo due gare da quasi disoccupato con Atalanta e Verona c'è stato un bel po' di lavoro da sbrigare per lui. Nel primo tempo fa strozzare in gola l'urlo del gol a San Siro respingendo due conclusioni di Barella: la prima di piede, la seconda distendendosi alla sua sinistra. A inizio ripresa é strepitoso su Dzeko. Sulle due conclusioni di Correa non ci sarebbe arrivato nemmeno Superman. Nel finale vede sfilare a lato il destro di Vidal sul quale forse ci sarebbe comunque arrivato.

BECAO 5 - Nell'azione dell'1-0 quella palla per Correa non doveva passare. Sul 2-0 è lui che tiene in gioco Dumfries.

NUYTINCK 5 - Sceglie di temporeggiare nell'uno contro con Correa ma così finisce per consegnarsi all'avversario. Decisione fatale.

SAMIR 6 - Due provvidenziali chiusura in su Dzeko. Poi alla fine si deve arrendere anche lui.

MOLINA 5,5 - Per proporsi si propone, poi però non è mai incisivo. Un sinistro alto quasi più di frustrazione che altro.

JAJALO 5,5 - Preferito a Walace perde Barella nella prima ripartenza nerazzurra. Poca qualità nel palleggio.

MAKENGO 5,5 - Deve vedersela col giocatore top di questa Inter: Barella. Lo soffre e ci sta, ma è in fase di costruzione che manca.

STRYGER LARSEN 5 - Su quel sinistro centrale dopo 5' poteva fare meglio. Per 45' tiene, poi crolla.

PEREYRA 6 - A inizio ripresa ha una palla in area avversaria che andava sfruttata meglio. Però é uno dei pochi che regge.

SUCCESS 5 - Mollo nei contrasti, sbaglia il passaggio da cui nasce la prima azione pericolosa dell'Inter.

BETO 5 - La terza partita in una settimana ha lasciato il segno. Mai pericoloso.

WALACE 5,5 - Subentra a Jajalo, cambia poco.

DEULOFEU 6 - Ci prova ma a situazione compromessa.

UDOGIE 5,5 - Con lui a sinistra cambia poco. In fuorigioco sul gol annullato.

ARSLAN 5,5 - Un paio di palloni gestiti male, un buon lancio per Deulofeu.

SOPPY sv - Spiccioli per lui.

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi