Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto: Pradè saluta, oggi ascolterà la Samp

Messaggero Veneto: Pradè saluta, oggi ascolterà la Samp

L'Udinese ora cerca anche un nuovo Dt

Messaggero Veneto: Pradè saluta, oggi ascolterà la Samp

Pradè lascia l'Udinese. E' proprio lui ad aver preso la decisione, scrive oggi il Messaggero Veneto. Il Dt bianconero ha già parlato con Pozzo, che a sua volta era pronto ad offrirgli il rinnovo. "Pradè ha optato per un addio, ringraziando Pozzo per la stima.Una questione di margini di manovra? Non solo. Di certo l'Udinese non è una società semplice da gestire" scrive il quotidiano che spiega poi: "La famiglia, punto di riferimento da oltre trent'anni, è particolarmente presente in Friuli, ma il baricentro si è spostato, in termini di investimenti, giro d'affari, entrate e potere a Londra. Qui a livello di gestione sportiva c'è bisogna di una personalità forte, di un dirigente di carisma e peso, ma senza troppa "delega", considerando che Gino Pozzo è davvero l'anima del mercato dell'Udinese e che è difficile fare il "ministro senza portafoglio" come si direbbe, a livello politico, parlando di un governo".

A questo punto si apre la caccia al successore. L'Udinese dovrà scegliere tra due strategie:"Scegliere un direttore sportivo già visto in serie A, come per esempio Giancarlo Romairone, già sondato nel 2017 (prima di puntare su Gerolin) e reduce da un'esperienza al Chievo, oppure puntare su un operativo meno esperto mettendolo sotto l'ombrello delle responsabilità del dg Franco Collavino. Scordatevi "draghi" del mercato, come Pantaleo Corvino in uscita dalla Fiorentina. Dove pure là, con l'avvento di Rocco Commisso, si era riparlato di Pradè".

BIANCONERI IN TV

Blog bianconeri

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi

Primavera e giovanili