Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto, Pecci: "Atalanta in crescita"

Messaggero Veneto, Pecci: "Atalanta in crescita"

"Ma questa Udinese ha un buon portiere e un Beto che mi piace"

Messaggero Veneto, Pecci:  Atalanta in crescita

Il Messaggero Veneto oggi ha intervistato Eraldo Pecci in merito alla prossima sfida tra Atalanta e Udinese. L'attuale opinionista Rai per la 'Domenica Sportiva' ha elogiato in particolare Silvestri e Beto, i due protagonisti del pareggio contro il Bologna. Innanzitutto, è tornato sull'espulsione di Pereyra: "Un'espulsione che a mio avviso è stata troppo severa. È vero che ci stava a norma di regolamento, ma tra le tante cose che dice il regolamento non c'è quel buon senso che a volte bisogna usare per interpretare gli episodi. Pereyra ha appena toccato il suo avversario e dispiace vedere che tutti cercano di indurre l'arbitro al provvedimento. Credo che Abisso abbia lasciato un po' a desiderare ma, detto questo, Pereyra è uno dei migliori dell'Udinese e la sua assenza potrebbe pesare".

Gotti ha parlato di mentalità ancora da acquisire, al di là del modulo. "Ha ragione, ma aggiungo anche un aneddoto legato alla mia esperienza. Una volta a un grande allenatore come Bruno Pesaola un giornalista disse che bisogna saper mettere bene in campo i giocatori, e il grande "Petisso" rispose che trovare loro il posto giusto non era impossibile, solo che dopo si muovevano per conto loro, e lì nasceva il problema".

Beto, eroe per il gol del pareggio: "È ancora tutto da scoprire, ma se un attaccante segna due gol in due partite avendo solo tre occasioni di numero può voler dire solo due cose, o che è tanto bravo, oppure che ha tanta fortuna. Aspettiamolo quindi alla riprova, ma intanto questi sono numeri importanti, anche perché all'Udinese manca da tempo un centravanti da doppia cifra, e a Udine sapete bene chi è stato l'ultimo ad arrivarci".

A Bergamo si profila una bella sfida a distanza tra l'ex Musso e Silvestri. "Sono entrambi reduci da una buona stagione, ma se Silvestri ha fatto bella figura col Bologna vuol dire che l'Udinese non è stata all'altezza della situazione, e a Bergamo non può ripetersi".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi