Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto, Graziani: "Udinese un po' troppo leggera"

Messaggero Veneto, Graziani: "Udinese un po' troppo leggera"

"Ma la Roma può soffrire in difesa"

Messaggero Veneto, Graziani:  Udinese un po\u0027 troppo leggera

L'ex attaccante Ciccio Graziani, che ha vestito le maglie di Roma e Udinese in passato, ha parlato della sfida dell'Olimpico al Messaggero Veneto partendo dal problema dal dato dei pochi tiri in porta da parte dei friulani: "L'Udinese ha cominciato bene la stagione, ma analizzando Pussetto e Deulofeu, che mi piacciono molto per rapidità e velocità, ho avuto l'impressione che siano un po' troppo leggerini per difensori fisicamente forti come quelli del Napoli. Si vede che all'Udinese manca un attaccante potente e veloce come lo sono Osimhen, Abraham e Vlahovic. Al Friuli Osimhen ha fatto vedere le sue qualità, e per come lotta e si muove per la squadra somiglia sia all'Abraham della Roma che al Vlahovic della Fiorentina, che proprio come lo è stato Osimhen, saranno clienti difficili per un'Udinese che ha concesso troppo in difesa, come ha detto il suo stesso allenatore".

Manca altro all'Udinese oltre al "peso" in attacco? "È presto, ma come detto la partenza è stata completamente diversa dallo scorso anno e l'approccio è stato buono, così come lo ha il suo allenatore. A me Gotti piace molto perché non è presuntuoso ed è pacato anche nel gestire certi risultati e così come non si è esaltato a fronte dei primi risultato positivi e anche lo scorso anno dopo certe vittorie, così non si abbatte ora. Serve intelligenza e un certo savoir-faire per affrontare gli eventi, davanti pone sempre i calciatori e non se stesso, e credo che la squadra farà bene a seguirlo nei suoi equilibri".

Che passano anche dalla posizione di Pereyra, non crede? "Pereyra non può essere considerato l'erede di De Paul a livello tecnico, mentre per la capacità di corsa sì, ma io ricordo anche che per giocare bene ci vuole anche gente capace vicino".

Un riscatto, qui in Friuli, se lo aspettano in molti fin dalla trasferta di Roma. "È dura, ma non impossibile. La Roma vorrà rifarsi subito sfruttando il fattore campo e l'apporto del suo calorosissimo pubblico, ma a Verona è apparsa sotto tono e con qualche problemino che aveva evidenziato anche con la Fiorentina alla prima di campionato".

Graziani, hanno dei punti deboli i giallorossi? "La fase difensiva. È lì che la Roma di Mourinho concede e "balla" ancora un po' troppo. Contro l'Udinese dovrebbe rientrare Smalling, mentre dalla cintola in su hanno tanta qualità".

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi