Home / Rassegna stampa / Il Gazzettino: Caso Larsen, a gennaio forse parte

Il Gazzettino: Caso Larsen, a gennaio forse parte

La società non vuole mollarlo a parametro zero

Il Gazzettino: Caso Larsen, a gennaio forse parte

La presenza di Jens Stryger Larsen in tribuna domenica ha fatto rumore. Immediatamente erano partiti i quesiti sull'inattesa novità e Gotti, a caldo, aveva parlato di "discorso gestionale del club", escludendo subito problemi fisici per il danese che infatti ieri è partito per rispondere alla convocazione della sua Nazionale.
E' chiaro, quindi, che la situazione contrattuale del giocatore venga identificata come la causa del provvedimento societario. Il Gazzettino oggi parla di "certificazione di uno stallo tra le parti, relativamente al discorso legato all'eventuale rinnovo con l'Udinese. Situazione delicata, quella di Stryger Larsen, il cui contratto scadrà il 30 giugno. Dopo quella data il laterale difensivo bianconero potrà liberamente accasarsi in un'altra squadra, ma di contro c'è un'Udinese che vorrebbe monetizzare la sua cessione. Le cifre sono lontane da quelle che potevano essere qualche stagione fa, ma la società friulana vorrebbe evitare di perderlo a guadagno zero. Per farlo le strade sono due: trovare un accordo per un rinnovo prima di un'eventuale cessione, o cedere il giocatore nel mercato di gennaio, anche se non sembrano tantissime le pretendenti alla finestra, come si è visto anche nella sessione estiva. Il giocatore è apparso tra l'altro distratto e non al suo meglio nelle ultime uscite, condizionato probabilmente da questi discorsi. Nel caso decidesse di lasciare l'Udinese alla scadenza non sarebbe di certo il miglior modo di chiudere una parentesi iniziata nell'estate del 2017 (quando arrivò dall'Austria Vienna) e condita da ben 152 presenze e 5 gol con la maglia dei friulani".

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi