Home / Rassegna stampa / Gazzetta dello sport: Sfilata Udinese

Gazzetta dello sport: Sfilata Udinese

Tre vestiti per la vittoria

Gazzetta dello sport: Sfilata Udinese

Contro il Sassuolo, l'Udinese cerca un successo che manca da 8 giornate. Per ottenere i tre punti, Gotti deve decidere lo schieramento migliore per la squadra. La Gazzetta dello sport individua 3 possibili moduli adottabili: il 3-5-2, un classico della formazione friulana; il 4-2-3-1, prima variante adottata dal tecnico in condizioni d'emergenza; il 3-4-2-1 visto per la prima volta contro il Verona.

Secondo la rosea, quest'ultimo "metterebbe nelle migliori condizioni il reparto offensivo, dato in sofferenza nel passato prossimo visto che è reduce da soli 3 gol in 4 partite. I due trequartisti, Gerard Deulofeu e Maxi Pereyra, godrebbero entrambi di una condizione favorevole. Il catalano, anche se in diverse situazioni ha fatto presente che pure con una sola punta accanto riesce a dare il suo contributo (come accaduto sia al Watford con Troy Deeney e all’Everton con Romelu Lukaku), con un sodale – oltre al centravanti che fa da riferimento – si trova meglio. Va a cercarsi la posizione sul lato sinistro del campo e riesce a essere sempre pericoloso. Per il Tucu il discorso è diverso. Da mezzala, quest’anno, non ha quasi mai inciso, chiamato a un lavoro anche di filtro che forse non sente molto nelle sue corde. Spostato in avanti riesce a essere più determinante ed è in grado di fornire gli assist che tanto gli piacciono. Con un metodo del genere si possono dividere le responsabilità della proiezione offensiva con gli esterni, liberandoli un po’ dall’ossessione – positiva – di andare a cercare il fondo con regolarità. Una partecipazione più numerosa alla manovra d’attacco, insomma, per riuscire a battere Consigli e restituire una vittoria che manca ormai da 8 giornate".

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi