Home / Rassegna stampa / Gazzetta dello sport: Lega e Sky in causa

Gazzetta dello sport: Lega e Sky in causa

Manca all'appello la sesta rata. Decreto ingiuntivo per la pay tv

Gazzetta dello sport: Lega e Sky in causa

E' guerra tra la Lega di serie A e Sky: nell'assemblea di ieri, i club sono rimasti sulle loro posizioni, nessuno sconto alle tv. In sintesi, scrive la Gazzetta dello sport: "il Consiglio di Lega di ieri «ha confermato, per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’Assemblea dello scorso 13 maggio». Tradotto: già in giornata verrà recapitato a Sky un decreto ingiuntivo per non aver rispettato il versamento della sesta rata da circa 130 milioni come previsto dai contratti in essere. All’ultimatum di ieri Sky non ha replicato con una lettera impegnativa di pagamento imminente. La partita si trasferisce ufficialmente dal campo in tribunale".

Per quanto riguarda il ritorno in campo, le decisioni saranno prese dal Governo e se ne parlerà domani e poi nuovamente venerdì in un ulteriore consiglio di Lega. La maggior parte delle società di A vuole ripartire il 13 giugno. Ci sono tre ipotesi sulle gare da disputare in quella data: prima i recuperi delle 4 gare della 25esima giornata; con il turno della 27esima; o con le due semifinali di Coppa Italia.

Bisognerà poi riflettere sui format (l'idea play off-play out è sgradita alle società) e sugli orari delle gare: in estate e con partite ogni tre giorni non si può chiedere ai giocatori di scendere in campo prima delle 18,45 secondo il vicepresidente dell'Assocalciatori Umberto Calcagno. 

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi