Home / Rassegna stampa / Gazzetta dello sport: Crisi Deulofeu

Gazzetta dello sport: Crisi Deulofeu

E' fuori da febbraio, Udinese spiazzata. Il futuro è un rebus

Gazzetta dello sport: Crisi Deulofeu

Gerard Deulofeu ieri ha postato una storia su Instagram in cui ricordava la sua doppietta al Wolverhampton che aveva trascinato il Watford in finale di FA Cup due anni fa. Oggi è fermo ai box, ancora alle prese con un difficile recupero dal grave infortunio al crociato rimediato 13 mesi fa. La sua ultima apparizione in bianconero risale al 14 febbraio contro la Roma, poi l'infiammazione al ginocchio ha iniziato a tormentarlo e tuttora lavora a parte.

La Gazzetta dello sport si occupa della sua stagione in bianconero: ha giocato 13 partite per un totale di 598 minuti. Ha segnato un gol, propiziato un autogol (contro il Verona) e conquistato un rigore a La Spezia. Da lui ci si aspettava di più: è il giocatore più pagato assieme a De Paul e Pereyra e la società lo ha acquistato a titolo definitivo con contratto fino al 2024. Ma non è detto che rimanga. Si è parlato del forte interesse del Villareal per lui. Gino Pozzo ha ottimi rapporti con il club a cui ha già ceduto Estupinan e Capoue, ma Deulofeu non è in sintonia con il tecnico Unai Emery, che hagià avuto al Siviglia e che ha sottolineato il fatto che vede in lui "qualità incredibili ma anche carenze". Sta a Deulofeu smentirlo.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi