Home / Rassegna stampa / Gazzetta dello sport: Se di fronte c'è il Sassuolo, Gotti e l'Udinese fanno festa

Gazzetta dello sport: Se di fronte c'è il Sassuolo, Gotti e l'Udinese fanno festa

Per il tecnico dei friulani quinta vittoria contro i neroverdi

Gazzetta dello sport:  Se di fronte c\u0027è il Sassuolo, Gotti e l\u0027Udinese fanno festa

"Se incontrasse sempre il Sassuolo, Luca Gotti sarebbe un allenatore da scudetto. Da quando è all’Udinese, ha ottenuto un pareggio e cinque vittorie, compresa quella di ieri che è servita a mettere al sicuro una panchina che cominciava a ballare per via degli scossoni delle 8 partite senza vittorie (con appena 4 punti conquistati). Il tremolio del posto di lavoro, tuttavia, invece di generare la solita prudenza di queste situazioni, ha infuso coraggio al tecnico friulano. E se nelle 5 precedenti occasioni l’Udinese non aveva mai concesso gol ai neroverdi, stavolta ha «accettato» di prenderne 2 (il primo dei quali regalato da Silvestri a Berardi) pur di andare a farne di più. E se si è audaci, la fortuna arriva a dare una mano. Il successo che mancava dal 12 settembre è maturato infatti grazie a due correzioni del destino: la deviazione di Frattesi sulla conclusione di Molina per il 2-2 a fine primo tempo – che il Sassuolo avrebbe meritato di chiudere conducendo ampiamente – e quella di Chiriches su un tiraccio di Walace finita sui piedi di Pereyra e da lì a Beto che a porta vuota ha messo in rete il 3-2 bianconero".

Inizia così il commento della Gazzetta dello sport a Udinese-Sassuolo 3-2.

Ed ecco le pagelle dei bianconeri:

UDINESE 6,5

GOTTI 6,5 - Rinuncia a un po' di equilibrio per giocarsela tutta: sbanda un po', ma difende alto, va avanti e non concede più. E rinsalda la panca.

DEULOFEU IL MIGLIORE 7 - L'acceleratore dell'offensiva, al gol precoce (con smarcamento da manuale) mette tante iniziative, recuperi alti e pure rientri utili.

SILVESTRI 5 - Il disimpegno che diventa assist a Berardi è un errore troppo grossolano. Nel finale vigila su Ferrari.

PEREZ 6 - Al debutto in serie A, l'argentino impiega un po' a capire dove stae Rogerio ne approfitta. Si riprende e cresce in solidità.

BECAO 6,5 - Subito una discesa imprevista con assist a Deulofeu (ma che ci faceva lì?), poi tiene a bada Defrel.

NUYTINCK 6,5 - Anticipato una volta, ma fatale, da Frattesi,nella ripresa diventa il custode della barriera come un personaggio del trono di spade.

SAMIR 5,5 - Soffre Berardi, esce per infortunio e l'Udinese ci guadagna.

UDOGIE 7 - Eccellente nelle due fasi: mette il tappo a Berardi e riparte con i cingoli aiutando la squadra a risalire il campo.

WALACE 6 - Produce il tiro da cui nasce il 3-2, non sempre utile nei capovolgimenti rapidi.

ARSLAN 5,5 - Esce presto per infortunio (stiramento alla coscia), aveva già preso un giallo. 

MAKENGO 6 - Aggiunge sostanza al centrocampo, ingenuo il doppio giallo rapido nel finale.

MOLINA 6 - Causa l'autorete di Frattesi con un tiro ambizioso, forse non spinge come al solito ma chiude traiettorie di passaggio tra le linee.

PEREYRA 6 - Poche scintille e molta fortuna nel rimpallo che gli permette l'assist del 3-2

BETO 6,5 - Un finto lento di tanta presenza scenica, il gol è fin troppo facile. SUCCESS - SV

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi