Home / Notizie varie / Pizarro: per arrivare a Roma, ho fatto il giro largo per una scelta di Pozzo

Pizarro: per arrivare a Roma, ho fatto il giro largo per una scelta di Pozzo

Non mi avrebbe mai venduto ad una squadra dove c'era Spalletti

Pizarro: per arrivare a Roma, ho fatto il giro largo per una scelta di Pozzo

David Pizarro è tornato nella sua Valparaiso, e da lì ha fatto una lunga chiacchierata al telefono con il giornalista del Corriere dello sport Roberto Maida al quale ha parlato della situazione in Cile, delle sue sensazioni e di ricordi. Soprattutto ha raccontato ancora il suo grande amore per la Roma, nato "quando entrai per la prima volta all'Olimpico. Era l'anno dello scudetto. Io andai in panchina e vidi Totti segnare quel gol al volo contro noi dell'Udinese. Beh, da quel momento ho fatto il giro largo, solo per una scelta di Pozzo. Siccome Spalletti andò via da Udine litigando con tutti, il Patron mi disse che non mi avrebbe mai venduto ad una squadra di Luciano. Così feci un anno all'Inter e poi chiesi di andare alla Roma".

Rivela poi che il soprannome 'Pek' gli fu affibbiato a Udine da Nestor Sensini: "Non era un fastidio, ero abituato a essere notato per la statura. Quando ero piccolo, alle prese in giro dei compagni reagivo nascondendo loro il pallone".

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi