Home / Notizie varie / Mandragora: giovedì spero di essere allo stadio a Roma

Mandragora: giovedì spero di essere allo stadio a Roma

Il bianconero alla tv ufficiale dell'Udinese

Mandragora: giovedì spero di essere allo stadio a Roma

Rolando Mandragora, collegato in video con la tv ufficiale dell'Udinese, ha raccontato il suo momento particolare, nel giorno del 23esimo compleanno:"il mio umore non può essere positivo, ma devo saper prendere il buono da questo infortunio che mi farà crescere sotto tanti punti di vista, lo devo prendere nel migliore dei modi. Dopo l'operazione il percorso è già in discesa. Oggi ero in hotel a Roma, ho fatto terapie. Giovedì se il ginocchio permette, vorrei essere allo stadio, stare con i miei compagni di squadra. E poi tornare a Udine e continuare le terapie lì".

Hai ricevuto tanti messaggi d'affetto: "Ho avvertito questa vicinanza, mi sono emozionato. L'umore è strano, mi sono emozionato per lo striscione dei tifosi, per la dedica di Kevin e dei miei compagni: tutte cose che mi danno forza per continuare la crescita. La vicinanza dei tifosi e dei miei compagni mi ha dato veramente gioia. Ho sentito davvero tutti. Io continuerò a mettere tutto quello che ho messo in campo. Sono convinto che i miei compagni sapranno fare alla grande, come ieri. Ho visto un grande cuore contro una squadra che non è nemmeno più una rivelazione. Li abbiamo messi in difficoltà, abbiamo avuto diverse occasioni, la prestazione c'è stata".

Come hai sentito i tuoi compagni? "Amareggiati per il risultato, ma motivati. Sappiamo che ci aspettano 10 finali, dobbiamo continuare"

E Gotti, cosa ti ha detto? "Ho parlato in privato con lui. Mi ha dato un abbraccio grande, caloroso. Le parole in quei momenti sono difficili per tutti, anche per lui. Mi ha fatto sentire come un figlio. Io ho scherzato dicendogli che se serviva, 10 minuti con l'Atalanta li facevo. Qui siamo una grande famiglia, la vivo ormai da due anni. Trovare una società che mette a disposizione tutto quello che mettono i Pozzo è veramente difficile. Complimenti a loro".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi