Home / Notizie varie / Le pagelle dei bianconeri

Le pagelle dei bianconeri

I due attaccanti scelti non incidono

Le pagelle dei bianconeri

MUSSO 6,5: nel primo tempo due buone parate su altrettante occasioni, sul gol forse potrebbe fare qualcosa in più intervenendo per anticipare Pavoletti. Nella ripresa, tranne una volta, interviene bene in uscita alta. 

DE MAIO 6,5: nel primo tempo non soffre molto gli attaccanti avversari, suo però un fallo di mano ingenuo che regala una punizione pericolosa al cagliari. Poi cerca di spingersi in avanti per andare alla conclusione. Nella ripresa firma il gol che dà la vittoria ai bianconeri intervenendo bene di testa. 

EKONG 6: nel primo tempo si fa trovare sempre pronto all'intervento anche se sul gol del Cagliari si fa anticipare da Pavoletti che stacca di testa davanti a lui. Nella ripresa è attento e devia bene una conclusione destinata a rete. 

SAMIR 6: non spinge molto dalla sua parte badando alla fase difensiva, nell'azione del gol del Cagliari si fa superare dalla palla che arriva a Pavoletti. Per il resto è abbastanza attento negli interventi non eccedendo mai. Nella ripresa non rischia mai. 

BADU 5: incide poco da mezz'ala prima a sinistra poi a destra. Suo un colpo di testa in mischia che finisce fuori. In fase difensiva copre poco. Nella ripresa bada alla fase di copertura. 

MANDRAGORA 6: appoggia poco l'attacco iniziando sulla destra per poi spostarsi sul centro sinistra della mediana. Nella ripresa appoggia maggiormente la fase offensiva e dalla sua punizione segna De Maio. 

HALLFREDSSON 6,5: è l'unico che cerca di dare un certo equilibrio alla mediana bianconera distribuendo bene palla e mettendo anche un buon cross nell'area avversaria. Un pò meno bene quando deve coprire. Suo il gol che riequilibra la gara con il "tiro della domenica". 

TER AVEST 6: attacca veramente poco nel corso del primo tempo non essendo pericoloso in fase offensiva. In fase difensiva il suo lo fa anche in maniera ordinata. Nella ripresa impegna Cragno con un bel destro e attacca con maggior continuità. 

D'ALESSANDRO 6: un solo guizzo da considerare nel corso del primo tempo quando mette un cross insidioso che costringe Cragno alla parata di piede. In fase difensiva cerca di aiutare dalla parte di Samir ma è abbastanza superabile. Nella ripresa è più attento e si fa trovare pronto quando la squadra attacca dalla sua parte. 

TEODORCZYK 5,5: una sola vera occasione nel primo tempo con un buon sinistro che costringe Cragno alla parata a terra. Non ha palloni giocabili anche perchè non arrivano cross nell'area cagliaritana. Nella ripresa tiene qualche buon pallone per far salire i compagni e prova un destro fuori. 

PUSSETTO 5: nessuna occasione nel corso del primo tempo per l'attaccante argentino che si fa vedere poco dai compagni non facendo neanche buon movimento per essere servito in profondità. Nella ripresa qualche spunto in più e un gol in fuorigioco. 

LASAGNA dal 77' 5,5: prova un sinistro che finisce alto. 

WILMOT dal 82': sv.

MICIN dal 88': sv.

TUDOR 6: finisce bene la propria stagione portando a casa una vittoria in trasferta.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi

Primavera e giovanili