Home / Notizie varie / Fantacalcio: perché prendere Forestieri e perché no

Fantacalcio: perché prendere Forestieri e perché no

I consigli per gli acquisti

Fantacalcio: perché prendere Forestieri e perché no

fantacalcio.it si occupa di Fernando Forestieri e elargisce suggerimenti ai tifosi che pensano di acquistarlo al noto gioco per appassionati. Ecco quindi una descrizione di chi è il bianconero tornato dopo 8 anni e cosa può dare:

"Trequartista con tanta fantasia ad inizio carriera, nel corso del tempo Forestieri ha imparato a disimpegnarsi in più ruoli. Principalmente seconda punta in un 4-4-2, negli ultimi anni al Weds ha giostrato anche da esterno destro in un 4-2-3-1 e anche in 4-3-3. Nell'Udinese di Gotti il suo ruolo sarà prevalentemente quello di alternativa per la coppia d'attacco nel 3-5-2: difficile vederlo mezz'ala o esterno a tutta fascia. Anche per questo è A nel mantra.

Perché comprare Fernando Forestieri

Bisogna essere onesti e anche cattivelli: non ci sono molti motivi per puntare su Forestieri all'asta. La voglia di rischiare una scommessa è una di queste; soprattutto se siete in una Lega con più di 10 allenatori potreste pensare di prenderlo a 1 come sesto attaccante. Magari abbinandolo ad almeno un altro elemento offensivo dell'Udinese, in modo da avere un minimo di copertura puntando anche sull'integrità fisica di Forestieri. Se dovesse esplodere potrete vantarvene per anni con i vostri amici, che forse non saranno più tali alla fine del campionato.

Perché non comprare Fernando Forestieri

Fernando Forestieri non arriva per fare il titolare, anzi sembra molto più probabile che il campo lo veda molto raramente. Con un utilizzo che si prospetta scarso, diventa veramente difficile puntare su di lui anche solo come alternativa ad un Okaka o ad un Lasagna. Inoltre, al di là dell'exploit al primo anno con lo Sheffield, non ha dimostrato di avere una grande confidenza con il gol. Insomma ci sono tutte le premesse per volgere altrove le vostre attenzioni.

FERNANDO FORESTIERI, LE STATISTICHE

Le reti segnate in carriera sono 74 in 338 partite. Come accennato in precedenza, la sua stagione più prolifica è stata il 2015-2016 in Championship con lo Sheffield Wednesday quando realizzò 15 gol. Discreto assistman, secondo i dati di Transfermarkt ha collezionato 46 passaggi vincenti per i compagni. Piede sicuramente educato ma anche testa che si accende facilmente: 52 cartellini gialli rimediati, con 5 espulsioni per doppia ammonizione e una per rosso diretto".

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi