Home / Notizie dalle altre squadre / Recupero Atalanta-Sassuolo 4-1

Recupero Atalanta-Sassuolo 4-1

La Dea mette in sicurezza il quarto posto

Recupero Atalanta-Sassuolo 4-1

Atalanta batte 4-1 il Sassuolo nella sfida valida per il recupero della 25esima giornata di Serie A e consolida il quarto posto in classifica. Ai Nerazzurri basta il primo tempo per regolare gli avversari, grazie alle reti di Djimsiti, Zapata e al rocambolesco autogol di Bourabia. Nella ripresa i Neroverdi provano a reagire, ma la doppietta del colombiano blinda il risultato e ricaccia la Roma a - 6. Al 92' arriva su punizione il gol della bandiera dello stesso Bourabia. Atalanta, è subito show Previous La Dea batte 4-1 il Sassuolo nel recupero della 25esima giornata e torna a + 6 sulla Roma blindando momentaneamente il quarto posto.

LA PARTITA

L'Atalanta riparte regalando ai bergamaschi una prima e simbolicamente importantissima gioia dopo mesi di sofferenza. Nonostante gli spalti vuoti del Gewiss Stadium i tifosi della provincia italiana più duramente colpita dalla pandemia hanno potuto tornare a festeggiare la loro Dea, che ha ripreso la corsa esattamente dove l'aveva interrotta, con una vittoria in goleada. Sebbene con ritmi ben lontani da quelli di Valencia. Per gli emiliani, ultima squadra a scendere in campo prima del lockdown, una ripartenza decisamente shock. Gasperini deve fare a meno di Ilicic per un leggero infortunio alla caviglia. Il tecnico di Grugliasco preferisce non rischiare lo sloveno e punta su Pasalic al fianco di Gomez alle spalle di Zapata. De Zerbi, un po' a sorpresa, rinuncia a Djuricic nel tridente a supporto di Caputo, optando per Defrel. L'impostazione spiccatamente offensiva si concretizza in un inizio piuttosto pimpante per i neroverdi, che appaiono più aggressivi e brillanti nelle prime fasi di gioco. Col passare dei minuti però l'Atalanta cresce, si toglie un po' di ruggine di dosso e al 16' la sblocca: sugli sviluppi di un corner Djimsiti anticipa Locatelli e con la punta del piede prende in controtempo Consigli, portando avanti i suoi. La rete carica la Dea, che al 19' raddoppia con Gomez, ma Chiffi annulla dopo una corsa al Var per un presunto (e davvero impercettibile) tocco di braccio di Gosens sul cross di Zapata. L'appuntamento col 2-0, comunque, è solo rimandato: al 31' la difesa di De Zerbi sbanda, Zapata si fionda di testa su una sponda di Gosens e brucia Consigli in uscita insaccando a porta vuota. Sulla corsia di sinistra l'Atalanta fa un po' quello che vuole: prima il colombiano centra in pieno la traversa, poi sull'ennesimo affondo di Gosens arriva il rocambolesco autogol di Bourabia, che si trascina la palla in rete per il 3-0. La reazione del Sassuolo arriva solo nel finale, con un paio di conclusioni-fotocopia di Berardi e Caputo, che si infrangono contro un attentissimo Gollini. Nella ripresa i padroni di casa sembrano accusare un po' la stanchezza e il Sassuolo ne approfitta per tentare di riaprire la partita, ma prima un malinteso Caputo-Berardi, poi uno straordinario Gollini in uscita su Defrel negano ai neroverdi il gol che avrebbe potuto riaccendere le speranze. Speranze definitivamente affossate dalla doppietta di Zapata, che ancora di testa valorizza al meglio una punizione-gioiello di Gomez dalla sinistra. Gli ultimi 20-30 minuti, un po' per la stanchezza, un po' per il risultato ormai acquisito, si trasformano in un lento trascinarsi verso il triplice fischio, con Muriel da una parte e Muldur dall'altra unici a tentare di illuminare il gioco con qualche spunto di qualità. In pieno recupero arriva la bella punizione di Bourabia, che riscatta parzialmente l'autogol e una prestazione tutt'altro che brillante.

IL TABELLINO

Atalanta-Sassuolo 4-1 Atalanta (3-4-2-1): Gollini 7; Caldara 5,5, Djimsiti 6,5 (86' Djimsiti sv), Palomino 6; Hateboer 6,5, De Roon 6, Freuler 6 (69' Malinovsky 6), Gosens 7,5 (69' Castagne 6); Pasalic 6, Gomez 7 (88' Colley sv); Zapata 8 (69' Muriel 6,5). Allenatore: Gasperini 7

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 5; Toljan 4,5 (46' Muldur 6,5), Marlon 5 (69' Magnani 6), Peluso 5, Kyriakopoulos 5,5; Locatelli 6 (77' Obiang sv), Bourabia 5,5; Berardi 6 (61' Djuricic 6), Defrel 5,5, Boga 5,5 (61' Haraslin 6); Caputo 6. Allenatore: De Zerbi 5

Arbitro: Chiffi

Marcatori: 16' Djimsiti (A), 31' e 66' Zapata (A), 38' aut. Bourabia (S), 92' Bourabia (S)

Ammoniti: 9' Toljan (S), 40' Pasalic (A), 45+2' Peluso (S), 65' Marlon (S), 75' Djimsiti (A), 82' Muriel (A), 91' Toloi (A)

Espulsi: -

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi